Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Tempesta magnetica in arrivo sulla Terra

Tempesta magnetica in arrivo sulla Terra

Da una potente eruzione solare probabili rischi telecomunicazioni

11 agosto, 09:44
Eruzione solare vista dall'osservatorio della Nasa Sdo (fonte: NASA/SDO) Eruzione solare vista dall'osservatorio della Nasa Sdo (fonte: NASA/SDO)

Una tempesta magnetica è in arrivo sulla Terra dopo che il Sole è tornato in questi giorni in una fase di intensa attività. Una delle tre  macchie solari comparse negli ultimi giorni ha infatti provocato una violenta eruzione che al momento non ha colpito la Terra direttamente. Tuttavia, secondo gli esperti dell'osservatorio della Nasa Sdo (Solar Dynamics Observatory) un secondo sciame di particelle liberato dalla stessa eruzione si starebbe dirigendo verso la Terra e potrebbe provocare nei prossimi giorni danni ai satelliti che si trovano in orbita alta. Le radiazioni potrebbero inoltre provocare problemi nelle telecomunicazioni.
   La macchia solare all'origine di questa potentissima eruzione, considerata la più violenta dell'attuale ciclo solare, è indicata dagli esperti con il numero 1263 e l'eruzione che ha provocato rientra nella classe X, alla quale appartengono i fenomeni più intensi e rischiosi per satelliti e comunicazioni.
   Impossibile al momento, secondo gli esperti, fare previsioni relative ai possibili rischi. Una risposta in questo senso si potrà avere soltanto dopo l'11 agosto.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati