Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Sempre più giovanissimi in trappola anoressia e bulimia

Sempre più giovanissimi in trappola anoressia e bulimia

Disordini alimentari diventano anche questione maschile

17 luglio, 09:50
UNA PUBBLICITA' SHOCK DA OLIVIERO TOSCANI SULL' ANORESSIA DI ALCUNI ANNI FA [ARCHIVE MATERIAL 20070924 ] UNA PUBBLICITA' SHOCK DA OLIVIERO TOSCANI SULL' ANORESSIA DI ALCUNI ANNI FA [ARCHIVE MATERIAL 20070924 ]

(ANSA) - ROMA,16 LUG - Sempre più giovanissimi nella trappola di anoressia e bulimia. Sono in crescita infatti - secondo il quaderno della Salute dedicato all'appropriatezza clinica, strutturale, e operativa nella prevenzione, diagnosi e terapia dei disturbi dell'alimentazione - i casi di esordio precoce di questi disturbi dell'alimentazione, che generalmente si manifestano nella fascia d'età compresa tra i 15 e i 19 anni. Al contrario altri disturbi alimentari, come la sindrome da alimentazione incontrollata (il cosiddetto binge eating disorder) sembrano non avere età, arrivando a colpire i bambini e persino gli anziani, anche se raggiungono il picco in età adulta. Le donne-emerge, dal quaderno, sono in generale le più colpite, ma cresce il disagio anche tra gli uomini, che ormai rappresentano il 5-10% di tutti i casi di anoressia nervosa, il 10-15% di tutti i casi di bulimia e ben il 30-40% dei casi di sindrome da alimentazione incontrollata. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati