Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Più bimbi sedentari, allarme nelle periferie

Più bimbi sedentari, allarme nelle periferie

Save the Children ricorda le regole d'oro. 'Agire sulle periferie'

12 luglio, 20:11
Bambini sedentari, dati allarmanti Bambini sedentari, dati allarmanti

ROMA - Bambini e ragazzi sempre piu' sedentari. ''Il dato è preoccupante'', secondo Save the Children Italia. La situazione piu' grave e' ''nelle aree disagiate delle periferie'', dove mancano le attrezzature per fare sport ''e non ci sono interventi politici per sanare la situazione", ha detto il direttore generale Valerio Neri durante una conferenza stampa a Roma.

Tra le regole d'oro, che saranno promosse anche nelle periferie: fare 5 pasti al giorno, fare una colazione varia e completa, camminare per almeno 30 minuti al giorno, tenere spenta la tv durante i pasti, porre attenzione alla merenda e bere molta acqua.

A un anno dall'avvio del progetto triennale "Pronti, partenza, via!", a sostegno della pratica motoria e sportiva e dell'educazione alimentare nelle periferie di 10 città italiane, Neri ha affermato che "in collaborazione con Kraft Food Foundation, Save the Children in questi mesi è riuscita a raggiungere 27 mila bambini e ad aumentare l'offerta sportiva gratuita nelle aree più difficili".

Nell'ambito del progetto, realizzato in partnership con Centro sportivo italiano, Unione italiana sport per tutti e patrocinato dalla Società italiana di pediatria e dall'Autorita garante per l'Infanzia e l'adolescenza, è stato lanciato un decalogo per uno stile di vita salutare per bambini e famiglie. 

 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati