Percorso:ANSA > > A Venezia la nautica sposa il tecno-design

A Venezia la nautica sposa il tecno-design

Salone si sposta al Parco sulla laguna, oltre 260 spositori fino a domenica

07 aprile, 14:13
Salone nautico internazionale di Venezia Salone nautico internazionale di Venezia

VENEZIA - Le imbarcazioni approdano in un parco sulla laguna: e' la novita' del Salone nautico internazionale di Venezia, inaugurato dal sindaco Giorgio Orsoni e dal presidente di Expo Venice Spa Piergiacomo Ferrari. Giunto alla decima edizione, il Salone si sposta per la prima volta in terraferma, al Parco San Giuliano, ma si conferma un appuntamento da non perdere per gli appassionati del settore e gli amanti del mare alla ricerca delle nuove proposte all'insegna dell'innovazione tecnologica e del design.

Altra particolarita' dell'edizione 2011, l'ingresso libero. Da oggi fino a domenica non ci sara' di fatto un attimo di tregua per chi vorra' girare gli stand per ammirare le barche esposte o partecipare al ricco programma di incontri e convegni. Due quelli odierni: uno organizzato da Assonautica su 'La nautica in Italia: stato del mercato, le iniziative per la promozione e il rilancio del settore. Il ruolo di Venezia', l'altro, a cura di eAmbiente, intitolato 'Turismo fluviale e slow tourism: strategie di sviluppo e best practices'. Nel programma di domani, da segnalare due lezioni aperte di design della piccola e media nautica organizzate dal master dello Iuav di Venezia; la presentazione del manuale di Massimiliano Grimaldi 'La nautica da diporto. La disciplina legale'; il convegno ' Pescatore informato, pescatore fortunato', organizzato dall'assessorato alla Pesca della Provincia di Venezia.

Sabato, invece, al mattino, l'incontro su 'Lo studio della carena nelle imbarcazioni da diporto', organizzato da ATENA Veneto, Associazione italiana di tecnica navale e Udicer/Nautitest, e poi quello su 'Turismo, nautica, infrastrutture. Nuove prospettive e nuove risorse'. Nel pomeriggio, un approfondimento su 'Fountaine Pajot i nuovi dealer per l'Italia e il convegno 'Barche a GPL ed energia solare: doniamo un futuro migliore in un pianeta piu' pulito alle nuove generazioni'. Alle 15, e' previsto un incontro con l'ambasciatrice di Cuba in Italia, Milagros Carina Soto Aguero, sul tema 'Investimenti e commercializzazione nella Repubblica di Cuba'. Per domenica in programma una gara di motonautica e la presentazione del 'Vela raid 2011'. Sul piano delle partecipazioni numeri da record: 260 gli espositori, con piu' di trecento marchi rappresentati, e circa duecento barche, di cui 150 a terra le altre in acqua. Nei giorni del salone, previste anche prove e sport in acqua: la scuola sub veneziana 'Emozioni nel blu' promuovera' il diving, offrendo la possibilita' al pubblico di un'immersione guidata nella piscina allestita in loco, mentre, in accordo col polo nautico Puntasangiuliano, saranno effettuate prove in acqua gratuite di remo e vela. Sabato e domenica, infine, i circoli della vela che fanno parte del polo nautico organizzeranno con i bambini iscritti prove in acqua di scuola vela e canoa e brevi regate, mentre, a terra, il circolo Casanova, con 'Prova la vela', organizzera' alcune lezioni per conoscere le nozioni base e alcune prove in acqua per chi volesse avvicinarsi al mondo della vela.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati