Winx, 10 anni fa le fatine in tv

Iginio Straffi, il sogno che continua Foto

  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2. Lo stabilimento a Loreto nelle Marche
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2. Iginio Straffi, il fondatore
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2
  • Winx, 28 gennaio 2004 il debutto su Rai2

 (di Claudia Fascia)

   (ANSA) - A guardarle, con i loro occhioni grandi, le loro chiome lunghe, le ali scintillanti e il loro inesauribile desiderio di proteggere il mondo, proprio non si direbbe che hanno già  10 anni. Le sei fatine nate dalla fantasia e dal genio tutto italiano di Igino Straffi hanno infatti visto la luce, o meglio lo schermo tv, con la prima serie animata andata in onda dal 28 gennaio 2004, su Rai2. Un successo che ha attraversato non solo tutto il decennio, ma anche planetario, considerando che la serie realizzata dallo studio italiano Rainbow Srl in co-produzione con Rai Fiction, è distribuita in almeno 131 paesi. "Festeggiare i 10 anni di Winx è prima di tutto una grande emozione, per me e per tutte le persone che lavorano in Rainbow - afferma Straffi, che è presidente e fondatore dello studio che ha sede a Loreto nelle Marche facendo gli auguri alle sue piccole creazioni -. È anche una sfida per il futuro: abbiamo in serbo importanti evoluzioni per le nostre eroine. Sarà un anno di festeggiamenti insieme ai partner e alle fan di tutto il mondo".

   Secondo Straffi, "le Winx sono un sogno che ha preso forma dai disegni, dalla fantasia e dall'impegno. Nel futuro, mi auguro di vedere mamme - che da bambine 'giocavano alle Winx' - continuare a giocare con le proprie figlie insieme alle nostre fatine".

   I festeggiamenti prendono il via IL 28, lo stesso giorno in cui nel 2004 debuttava su Rai Due la prima serie di "Winx Club". Su Rai Gulp l'appuntamento sarà con il Winx Celebration Day: una maratona dalle 21:15 con i primi tre episodi della nuova Serie 6 per proseguire poi con il tv movie Winx Club "La fenice d'ombra". Nel pomeriggio, durante la TV Ribelle, una puntata speciale "Buon Compleanno Winx!", un Tiggi Gulp tutto dedicato alle eroine amate dalle bambine e infine una puntata speciale di Gulp Girl: Tutorial look di Stella.

   In questi anni, l'evoluzione delle fatine è passata dai primi disegni a mano realizzati da Straffi fino all'animazione in 3D con effetti speciali di elevatissima qualità. Bloom, Stella, Flora, Aisha, Musa e Tecna sono sempre più magiche e portatrici di valori come l'amicizia e la positività e hanno cominciato a occuparsi non solo del mondo fantastico ma anche del pianeta diventando delle "supereroine terrestri". Ma le Winx, ormai, non sono soltanto un fenomeno televisivo. Il loro successo ha portato il Winx Club tra i brand femminili più noti e di maggior successo di tutti i tempi nella fascia d'età 4-12.

   Il cartone animato ha ispirato anche due film per il cinema "Winx Club - Il segreto del Regno Perduto" (2007) e "Winx Club 3D - Magica Avventura" (2010) (il lancio di un terzo film è previsto per il back to school 2014), un musical in stile Broadway, uno show sul ghiaccio in Russia, migliaia di prodotti di merchandising dall'abbigliamento alle figurine, un parco divertimenti a Roma - Valmontone "Rainbow Magic Land", oltre 23mila fan su Facebook e il magazine Winx (by Tridimentional) che è tra i più letti nella categoria.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>