Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Bimbo ostaggio per far prostituire madre, fermati due romeni

Carabinieri bresciani fermano due uomini per sfruttamento della prostituzione, lesioni e sequestro

26 luglio, 09:32
Carabinieri
Carabinieri
Bimbo ostaggio per far prostituire madre, fermati due romeni

di Elisa Bonomelli

BRESCIA - Picchiata, minacciata di morte, con il suo bambino di quattro anni pure malmenato e tenuto in ostaggio perche' lei non tentasse di scappare da una vita trascorsa sul marciapiede o di denunciare i suoi due aguzzini.

E' una 21enne romena una delle protagoniste di questa storia fatta di violenza e sfruttamento avvenuta da un piccolo paese del bresciano, Polaveno, in Val Trompia. Grazie all'intervento dei carabinieri di Gardone Val Trompia (Brescia) i suoi due sfruttatori si trovano ora in carcere a Canton Mombello con le accuse di sfruttamento della prostituzione e lesioni personali. Sono due fratellastri romeni di 38 e 25 anni, Constantin Alexander, pregiudicato, e Ionut Preda. Chiedevano alle loro vittime di guadagnare anche mille euro al giorno, pena minacce e percosse. La 21enne non e', infatti, l'unica ragazza finita nella loro rete.

Portata da uno dei suoi sfruttatori in Germania prima, con la promessa di un lavoro, e nel bresciano poi, la 21enne romena si e' ritrovata in un appartamento insieme a due giovani connazionali.Pure loro provenienti dalla Romania settentrionale, una delle zone piu' povere del paese dell'Est. E pure loro attirate da false promesse e costrette con la forza a prostituirsi: a Brescia e provincia, nel padovano. Un incubo da cui con coraggio le tre ragazze sono riuscite a uscire chiedendo loro stesse aiuto ai carabinieri. Lo hanno fatto nella notte tra il 19 ed il 20 luglio scorsi mentre si stavano prostituendo nel padovano. Approfittando di un attimo di distrazione del 38enne romeno hanno fermato una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Abano Terme. Portate in caserma, hanno raccontato la loro storia fatta di violenza e di stenti: i due sfruttatori romeni davano loro 20 euro alla settimana per le loro spese, cibo compreso. Le tre hanno detto di abitare nel bresciano ed e' partita la segnalazione ai militari di Brescia che sono riusciti a risalire all'appartamento di Polaveno: al momento della loro irruzione in casa c'erano il 25enne romeno insieme al piccolo di 4 anni.

Subito sono scattate le ricerche del complice. Il 38enne e' stato bloccato dalla polizia stradale di Verona mentre con la sua auto era all'altezza del casello di Desenzano, lungo l'autostrada A4. Un caso simile, nel bresciano, si era registrato solo un paio di settimane fa: una 23enne romena era stata costretta a prostituirsi dai suoi sfruttatori che affidavano ad un gruppo di albanesi la sua bambina di soli tre mesi. Allora i carabinieri di Chiari (Brescia) avevano arrestato un albanese di 33 anni e la sua convivente, una 18enne romena.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni