Percorso:ANSA.it > Tecnologia e Internet > News

Sito BeautifulPeople caccia chi ha preso chili

5.000 esclusi dal club online dei belli per eccessi natalizi

05 gennaio, 15:58
.
.
Sito BeautifulPeople caccia chi ha preso chili

LONDRA - Il sito sociale e di incontri fondato nel 2002 in Danimarca, www.BeautifulPeople.com, esplicitamente riservato solo a chi, attraverso fotografie sempre aggiornate, può provare di essere "bello", ha in questi giorni espulso 5.000 membri: la loro colpa? Essere ingrassati durante le festività natalizie. Secondo quanto riferisce la Bbc, la recente epurazione è dovuta al fatto che centinaia di membri hanno aggiunto le loro foto scattate durante il Natale e nel periodo di feste alcoliche che lo precedono, in particolare nei paesi anglosassoni: tavole imbandite con ogni ben di Dio e parenti sorridenti, ma sfortunatamente anche se stessi con qualche chilo di troppo, rispetto alle immagini messe finora sul sito.

I membri, che vigilano attenti sulle qualità estetiche dei colleghi, hanno dichiarato "inaccettabile" una situazione simile, insistendo sul fatto che il sito deve mantenere alto il suo standard di bellezza, e che chi ingrassa o "perde il proprio splendore" deve essere cacciato istantaneamente. Di fronte alle accuse di migliaia di ex-membri infuriati, l'Amministratore Delegato di Beautiful People, Greg Hodge, si è difeso dicendo: "Abbiamo dato a tutti i membri espulsi la possibilità di essere reintegrati, dimostrando attraverso foto e testimonianze di essere tornati rapidamente in forma, ma solo poche centinaia hanno superato il test".

La maggioranza degli estromessi proviene da Canada, Stati Uniti e Gran Bretagna e per Hodge - che è inglese - il popolo britannico sarebbe quello più brutto al mondo. Infatti dei 295.000 britannici che hanno presentato domanda per far parte della comunità di bellissimi, solo 35.000 sono stati accettati. L'ad ha dichiarato: "Non saprei dire perche gli inglesi siano messi peggio degli altri. Mi preoccupa perché io stesso sono inglese, ma in fondo credo sia solo perché nel Regno Unito ci sia meno enfasi nella cura del proprio corpo".

Il fondatore del sito Robert Hintze ha rilasciato una dichiarazione citata dalla Bbc in cui ha detto: "Siamo molto dispiaciuti per la perdita dei 5.000 membri ma per noi un alto standard di bellezza è la priorità. Non sarebbe giusto nei confronti degli altri membri lasciare che ciccioni vaghino per il sito e sarebbe una minaccia alla stessa idea su cui si basa beautifulpeople". Nonostante la 'cacciata' di 5.000 iscritti, i 'bellissimi' restano ancora in 550.000, provenienti da tutto il mondo. Ma Hintze ha dichiarato che con il nuovo anno crescono anche le nuove candidature, con una media di accettazione di un candidato su cinque e con la maggioranza dei nuovi belli provenienti dal Brasile.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni