Percorso:ANSA.it > Spettacolo > News

E' morto l'attore Enzo Cannavale

Grande ''spalla'' al cinema, in teatro con Eduardo VIDEO - SCHEDA

18 marzo, 15:58
Enzo Cannavale applaude davanti alla torta per i 106 anni dalla nascita di Toto'
Enzo Cannavale applaude davanti alla torta per i 106 anni dalla nascita di Toto'
E' morto l'attore Enzo Cannavale

NAPOLI - E' morto a Napoli l'attore Enzo Cannavale. Aveva 83 anni. E' stato tra i protagonisti del film premio Oscar di Tornatore 'Nuovo Cinema Paradiso'.

Ha recitato con Troisi, De Crescenzo, Salemme ma anche con Nanny Loy, Marco Ferreri e la Wertmuller. Ha fatto da spalla in tanti film comici degli anni '70 e '80 ed è stato un grande attore di teatro lavorando con Eduardo De Filippo e Aldo Giuffré.

Dovrebbero svolgersi domenica mattina alle 11, nella chiesa degli artisti, in piazza Trieste a Napoli (luogo e orario sono ancora da ufficializzare) i funerali dell'attore napoletano Enzo Cannavale, istrionico caratterista cresciuto alla scuola teatrale di Eduardo De Filippo, che lo scoprì quando era un impiegato delle poste, una lunghissima carriera nel cinema, oltre 100 tra film e fiction.

OLTRE 100 FILM E TEATRO PER MASCHERA NAPOLETANA - Non era uno di quelli che stava spesso in primo piano, nei film come nelle commedie, ma la sua presenza si sentiva tutta. Oggetto di una sterminata filmografia, oltre 100 film dal dopoguerra ad un anno fa, Enzo Cannavale morto stamani a Napoli a 83 anni aveva lavorato davvero con tutti. Con i più grandi, da Eduardo De Filippo a Dino Risi, da Rosi a Corbucci, da Steno a Manfredi, da Troisi a Tornatore, da Piccioni a Salemme. Quello che lui portava a questi autori era la sua faccia da uomo qualunque spesso pieno di una accanita comica ostinazione. Esponente del teatro napoletano di serie a, Cannavale ha calcato prestigiosi palcoscenici non solo partenopei e fatto numerosi ruoli anche al cinema, soprattutto in quello di genere anni Settanta e anni Ottanta, facendo spesso coppia con Bombolo. Nel 1988, l'attore che era nato a Castellammare di Stabia il 5 aprile 1928, aveva ricevuto il Nastro d'Argento come migliore attore non protagonista per l'interpretazione in 32 dicembre di Luciano De Crescenzo e aveva anche recitato in Nuovo cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes del 1989 e dell'Oscar per il miglior film straniero.

VIDEO

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni