Percorso:ANSA.it > Spettacolo > News

'Embargo da Radiorai contro brano Moda''

Denuncia da Ultrasuoni. Radiodue: 'Non passiamo neanche Lady Gaga'

22 febbraio, 18:29
I Moda' con Emma sul palco del teatro Ariston di Sanremo
I Moda' con Emma sul palco del teatro Ariston di Sanremo
 'Embargo da Radiorai contro brano Moda''

 ROMA, 22 FEB - "Un fantasma si aggira nei corridoi di Radio Rai, quello dei Modà. Nonostante il secondo posto conquistato al Festival di Sanremo e l'indiscutibile successo della band, infatti, la Rai ha completamente ignorato il brano Arriverà": la denuncia arriva da Ultrasuoni, la nuova casa discografica nata dalle menti di Rtl, Rds e Radio Italia, che produce i Modà, che erano in gara al festival insieme ad Emma.

"I Modà? Li apprezziamo", commenta il direttore di Radio2 Flavio Mucciante, "ma il loro prodotto non è in linea con il suono e le scelte musicali della nostra radio per quanto riguarda la cosiddetta playlist". L'amministratore di Ultrasuoni, Lorenzo Suraci, sottolinea che "dai dati, inconfutabili, del Music Control, risulta che terminato il Festival di Sanremo Antonio Preziosi, direttore di RadioRai Uno e Mucciante di RadioRai Due non hanno mai programmato i Modà, con una scelta priva di ogni logica commerciale e musicale". Suraci parla di "vero e proprio embargo da parte della Rai", rilevando che i Modà con 'Arrivera'' "sono al quarto posto tra i brani più trasmessi dalle radio italiane (sempre dai dati del Music Control, a disposizione di tutti gli addetti ai lavori) e primi nella classifica di iTunes dei singoli e degli album con 'Viva i Romantici'". Suraci osserva: "La scelta, però, appare soprattutto il frutto di una deliberata volontà di disturbo e contrasto di un'etichetta discografica che sconta il solo peccato di essere nata dall'accordo di tre importanti soggetti della radiofonia commerciale, concorrenti della Radio di Stato. Una guerra non dichiarata, di cui la prima vittima sono la musica italiana e artisti emergenti e di grande valore come i Modà".

"Noi apprezziamo i Modà - commenta Mucciante -, che di recente abbiamo ospitato in diverse occasioni, e anche nel nostro varietà Radio2 SuperMax. Il loro prodotto però non è in linea con il suono e le scelte musicali della nostra radio per quanto riguarda la cosiddetta playlist. Per fare un esempio - conclude - , noi non suoniamo neanche Lady Gaga".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni