Percorso:ANSA.it > Speciali > News
Senato e Camera Tutti i titoli

Nuovi volti, ecco il Parlamento

06 aprile, 14:59
Laura Boldrini e Pietro Grasso Laura Boldrini e Pietro Grasso
Nuovi volti, ecco il Parlamento

di Alessandra Chini

ROMA  - Laura Boldrini sceglie di lasciare nel parcheggio della Camera l'auto blu e sale al Quirinale a piedi con una scorta minima. Pietro Grasso non rinuncia, nonostante sia la sua prima uscita ufficiale da seconda carica dello Stato a partecipare e intervenire a un convegno sull'emergenza sicurezza a Roma programmato da tempo. I due neo-presidenti di Camera e Senato, insomma, vivono il loro primo giorno di insediamento all'insegna della normalità. Sorridente e con il consueto look casual, jeans scuri e scarpe sportive, l'ex capo dell'Antimafia Grasso passa la mattinata in una teatro a San Giovanni. Risponde volentieri alle domande dei cronisti e interviene dal palco ricordando tra l'altro tutte le tappe del mancato attentato nei suoi confronti a Monreale nel 1993. Nel pomeriggio è ricevuto per un incontro di cortesia dal presidente Giorgio Napolitano.

Anche la Boldrini viene poco dopo ricevuta dal capo dello Stato. E decide di andare dalla Camera al Colle a piedi passando per le strade ancora affollate dopo la fine della maratona di Roma. Sono in pochi, in realtà, a riconoscerla. Cammina parlando con il segretario generale della Camera e a seguirli c'é una scorta minimal. Qualcuno la saluta. Una signora le stringe la mano e le fa gli auguri. "Che bella donna!", esclama poi girandosi. Cappotto bianco e nero, pantaloni di velluto nero e maglione a collo alto. Trucco semplice, grandi orecchini pendenti rotondi. Al suo ingresso al Quirinale viene salutata da un applauso da alcuni cittadini che stanno sostando dietro le transenne e lei risponde sorridendo con un gesto della mano. Al termine dell'incontro Grasso e la Boldrini escono insieme al presidente e alla moglie Clio nella piazza per il cambio della guardia, sorridenti mentre centinaia di persone intonano l'inno di Mameli suonato dalla fanfara dei Carabinieri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA