Percorso:ANSA.it > Speciali > News
Primarie Centrosinistra Tutti i titoli

Primarie: Renzi non ce la fa, a Bersani il 60,9%

05 gennaio, 14:18

Correlati

Speciali

Bersani festeggia la vittoria Bersani festeggia la vittoria
Primarie: Renzi non ce la fa, a Bersani il 60,9%

Il collegio dei garanti delle primarie "Italia Bene Comune" ha diffuso i dati ufficiali del ballottaggio che si è chiuso domenica 2 dicembre alle 20.00 proclamando "Pier Luigi Bersani candidato premier per la Coalizione alle elezioni politiche della primavera 2013".

Con una delibera, il Collegio certifica che: i votanti sono stati 2.808.662 (voti validi 2.802.382); le schede bianche e nulle sono state 6.280. Per Pier Luigi Bersani voti: 1.706.457 (pari al 60,9%); Per Matteo Renzi: voti 1.095.925 (pari al 39,1%).

Calabria, Sardegna, Basilicata e Puglia possono essere considerati i fortini di Bersani in queste primarie di centrosinistra. Secondo i dati ufficiali, al di là del fatto che il segretario del Pd si sia aggiudicato tutte le regioni tranne la Toscana, Bersani ha raccolto consensi 'bulgari' in queste regioni segnando marcando enormi differenze rispetto ai risultati di Matteo Renzi.

Ecco la fotografia di come è andata regione per regione quando lo scrutinio è giunto quasi al termine:

- PIEMONTE Bersani 58,0 Renzi 41,9 differenza 16,1

- VALLE D'AOSTA Bersani 53,6 Renzi 46,3 differenza 7,3

- LOMBARDIA Bersani 60,5 Renzi 39,4 differenza 21,1

- TRENTINO ALTO ADIGE Bersani 60,4 Renzi 39,5 differenza 20,9

- VENETO Bersani 59,6 Renzi 40,3 differenza 19,3

- FRIULI VG Bersani 60,6 Renzi 39,3 differenza 21,3

- LIGURIA Bersani 65,8 Renzi 34,1 differenza 31,7

- EMILIA ROMAGNA Bersani 61,1 Renzi 38,8 differenza 22,3

- TOSCANA  Bersani 45,1 Renzi 54,8 differenza 9,7

- UMBRIA  Bersani 52,3 Renzi 47,6 differenza 4,7

- MARCHE Bersani 54,6 Renzi 45,3 differenza 9,3

- LAZIO Bersani 67,4 Renzi 32,5 differenza 34,9

- ABRUZZO Bersani 62,3 Renzi 37,6 differenza 24,7

- MOLISE Bersani 63,3 Renzi 36,6 differenza 26,7

- CAMPANIA Bersani 68,7 Renzi 31,2 differenza 37,5

- PUGLIA Bersani 71,0 Renzi 28,9 differenza 42,1

- BASILICATA Bersani 71,9 Renzi 28,0 differenza 43,9

- CALABRIA Bersani 75,7 Renzi 24,2 differenza 51,5

- SICILIA Bersani 66,3 Renzi 33,6 differenza 32,7

- SARDEGNA Bersani 73,4 Renzi 26,5 differenza 46,9.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA