Percorso:ANSA.it > Speciali > News

Trionfa Adele, lutto per Whitney

Incetta di premi anche per Foo Fighters

15 febbraio, 14:29
Adele Adele
Trionfa Adele, lutto per Whitney

di Andrea Carugati

LOS ANGELES -  Prima la musica di Bruce Springsteen & the E Street Band, con il singolo "We take care of our own", poi una toccante e semplice preghiera per Whitney Houston, seguita con partecipazione da tutta la platea riunita allo Staples Center, poi le note e il video di "I will always love you", il piu' grande successo della cantante nemmeno cinquantenne trovata morta venerdi' in una stanza d'albergo di Beverly Hills. Cosi l'hanno voluta ricordare i suoi colleghi, riuniti per la cerimonia di premiazione dei Grammy's che si e' aperta come previsto con un primo omaggio all'artista. Seguito poi da quello di Jennifer Hudson. Lo show pero' deve sempre continuare, coma cantava Freddy Mercury, leader dei Queen prematuramente scomparso, e nonostante il velo di tristezza dovuto alla morte di una delle regine del pop, la cerimonia di premiazione ha avuto il suo corso e ha visto il trionfo di Adele, vincitrice di sei grammy's, tra cui quelli di canzone, singolo e album dell'anno, con 'Rolling in the Deep', contenuta nell'album '21'.

L'artista ha scelto di ringraziare i medici che l'hanno operata alle corde vocali, in seguito a un problema medico, mettendola in condizione di cantare nuovamente. Ieri sera l'artista inglese, che con il suo secondo album ha venduto poco meno di sette milioni di copie ed e' stato diciannove settimane in testa alle classifiche americane, ha affrontato nuovamente il pubblico dopo mesi di assenza dalla scene e ha fugato ogni dubbio: la voce le e' tornata eccome.

Grammy a ripetizione, cinque, anche per i Foo Fighters, che con la loro hit 'Walk' hanno sbancato le categorie rock. "Questo e' un album che abbiamo realizzato nel mio garage - ha detto il frontman della banda David Grohl - e sottolinea il valore dell'elemento umano nella musica". Tra gli altri vincitori, oltre settantacinque le categorie, anche Jay-Z e Kanye West, migliore performance rap, con Otis, Chris Brown, che ha vinto come migliore album R&B, con F.A.M.E e Lady Antebellum, con il grammy per il migliore album country, con Own the night. Taylor Swift ha invece vinto due grammy per la sua canzone Mean, cosi' come DJ Skrillex che ha vinto nella categoria dance-elettronica, con Scary Monsters and Nice Sprites. Bon Iver, e' invece stato premiato come migliore nuovo artista. Tra le esibizioni che hanno arricchito la serata nei consueti duetti, anche Chris Brown, Paul Mc Cartney, Coldplay e Rihanna, Jason Aldean e Kelly Clarkson e Alicia Keys con Bonnie Raitt che hanno cantato "A Sunday Kind of Love" di Etta James, anche lei morta nel 2012. Ennesimo momento toccante, per questa edizione listata a lutto dei Grammy's, che ha visto anche i genitori di Amy Winehouse, morta lo scorso anno per eccesso di alcool, ritirare il premio per la migliore duo pop (Amy e Tony Bennet) per Body and Soul: "Whitney Houston, Amy Whinehouse ed Etta James vivono ancora e lassu' ora c'e' una bellissima band di ragazze".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati