Percorso:ANSA.it > Scienza e medicina > News

A caccia di vita su Marte, nel cratere Gale

Area ricca di sedimenti, 'scatola nera' storia marziana

08 agosto, 12:09
La prima immagine a colori inviata da Curiosity è stata ripresa con la camera Mahli (Mars Hand Lens Imager). Sono visibili le pareti e i bordi del cratere Gale (fonte: NASA/JPL-Caltech)
La prima immagine a colori inviata da Curiosity è stata ripresa con la camera Mahli (Mars Hand Lens Imager). Sono visibili le pareti e i bordi del cratere Gale (fonte: NASA/JPL-Caltech)
A caccia di vita su Marte, nel cratere Gale

Una 'scatola nera' in grado di raccontare una parte della storia del pianeta rosso: è questo il principale motivo per cui già nel 2008 una commissione di 100 scienziati selezionò il cratere Gale e il 'suo' Monte Sharp come uno dei migliori siti per 'leggere' il passato di Marte e identificarne le eventuali presenza nel passato di forme di vita. Il luogo scelto per l'atterraggio di Curiosity è un grande cratere con un diametro di 154 km posizionato lungo la fascia equatoriale del pianeta rosso prodotto probabilmente dall'impatto con un meteorite avvenuto fra 3,5 e 3,8 miliardi di anni fa e dominato al centro dall'Aeolis Mons, o Monte Sharp, come la Nasa lo ha ribattezzato nel marzo scorso in onore del planetologo Robert Sharp.

La montagna, alta circa 5000 metri, è un enorme cava di sedimenti depositati presumibilmente dall'acqua in momenti diversi nel corso degli anni. La pila di questi strati, formatisi a partire dal basso, offre quindi un vero e proprio libro di storia in grado di raccontare le varie fasi geologiche e le condizioni ambientali del pianeta a partire dalla formazione del cratere: esattamente lo stesso principio utilizzato da oltre 150 anni per ricostruire la storia del nostro pianeta. Numerose informazioni ottenute negli anni dalle varie sonde che hanno potuto osservare la superficie di Marte fanno supporre che in un antico passato il cratere Gale abbia quindi contenuto acqua liquidi al suo interno e quindi possa essere stato un eventuale sito in grado di ospitare, quantomeno nel passato, eventuali forme di vita. Oltre alle indicazioni forme dai geologi sono infatti stati individuati alla base della montagna tracce di argilla e solfati, due materiali che possono essere stati prodotti solo in presenza di acqua. Obiettivo di Curiosity nei suoi primi due anni di attività sarà quindi quello esplorare parte della base del cratere per poi risalire, quindi a ritroso nel tempo, dal lato meno scosceso dell'accumulo sedimentario una parte degli strati del Monte Sharp. Uno straordinario 'viaggio' nel tempo per ricostruire la storia del nostro 'gemello' rosso e verificare se nel passato abbia potuto ospitare eventuali forme di vita, anche se molto elementari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni