Percorso:ANSA.it > Scienza e medicina > News

Tatuaggi e piercing, e' allarme bambini in Usa

Inascoltati divieti dermatologi, boom allergie in Italia

26 febbraio, 16:25
Tatuatori
Tatuatori
Tatuaggi e piercing, e' allarme bambini in Usa

ROMA - 'Fanno male, meglio non farli' è sempre stato il monito dei dermatologi. Da sempre gli specialisti della pelle li hanno visti come l'anticamera di allergie e infezioni, ora l'American academy of dermatology (Aad) stila le regole per mantenerli sempre come nuovi. In barba agli allarmi dei medici, infatti, la mania di disegnare in modo indelebile sul corpo qualsiasi cosa o trafiggere pelle e cartilagini con monili di ogni genere dilaga fra giovani e meno giovani, contagiando anche i più piccoli, denunciano i membri dell'Aad.

I dermatologi, segnalando un abbassamento dell'età per il primo orecchino e che fra i teenager dilaga la moda dei tatuaggi, permanenti o temporanei all'henné, decidono una nuova strategia per essere ascoltati perché aumentano le reazioni allergiche e le infezioni veicolate da aghi, inchiostri o bijoux. Intanto in Italia le reazioni avverse ai tatuaggi sono in aumento, così come il fenomeno dei disegni sulla pelle, soprattutto tra i maschi e nella fascia d'età 25-40 anni. Nell'ultimo quinquiennio le allergie sono raddoppiate e sono cresciute anche le reazioni causate dai tatuaggi semipermanenti, come quelli a base di henné, secondo uno studio di un pool di esperti dell'Istituto Superiore di Sanità e dell'Istituto Dermatologico San Gallicano di Roma.

E i dermatologi americani, dove la moda dei disegno sulla pelle è sempre più estrema, hanno smesso di essere imperativi e hanno deciso di dare consigli su come avere cura di decori e monili inseriti nella pelle, per prevenire passi falsi. Questo, in estrema sintesi, il pensiero degli oltre diciassettemila membri della storica società di dermatologia statunitense che ha stilato le prime linee guida per genitori, bambini e adulti amanti dei tatoo e orecchini di ogni genere:

- Per genitori e bambini: orecchini e tatoo, anche temporanei, non sono privi di rischi. Possono scatenare serie reazioni allergiche e lasciare cicatrici indelebili, anche quando effettuati in estrema sicurezza. Ecco perché i medici sconsigliano di farli ai piccoli.

- Per i bambini: se non vuoi aspettare ancora qualche anno, sappi che non è una buona idea bucare il bordo delle orecchie, oltre il lobo. In questa zona è più facile che si scatenino reazioni e cheloidi (cicatrici in rilievo molto brutte). E non é una buona idea bucare altre parti del corpo, per lo stesso motivo. Non pensare mai di farti da solo, o con l'aiuto di un amico, piercing o tatuaggi perché è troppo rischioso. Con i tuoi genitori, chiedete sempre ad un dermatologo dove recarsi, se proprio non vuoi rinunciare. Una volta fatti, segui alla lettera le indicazioni del dermatologo su come evitare infezioni e allergie.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni