Percorso:ANSA.it > Scienza e medicina > News

L'ombra del sole rivelerà le tempeste magnetiche

03 dicembre, 18:21
Argo
Argo
L'ombra del sole rivelerà le tempeste magnetiche

ROMA - L'ombra ''spettinata'' del Sole permettera' di prevedere l'arrivo delle tempeste magnetiche, le esplosioni solari che quando sono particolarmente violente possono costituire un serio problema per le comunicazioni sulla Terra. Il progetto e' allo studio fra l'Italia, con l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), e la Cina, con Accademia delle Scienze e ministero della Ricerca Scientifica e Tecnologica.

Si tratta dell'ampliamento del rivelatore Argo-Ybj, nato dalla collaborazione fra le stesse istituzioni di Italia e Cina e presentato a Parigi, nel convegno organizzato dalla rete europea per la fisica delle astro-particelle, Aspera, e dalla struttura del Consiglio francese per le ricerche che si occupa della fisica delle alte energie, Cnrs/IN2P3. Argo-Ybj e' un rivelatore di sciami di raggi cosmici, ossia delle particelle ad altissima energia provenienti dall'universo e che a milioni raggiungono la Terra.

Si trova in Tibet, nel Laboratorio di Fisica Cosmica di Yangbajing (circa 90 Km a Nord di Lhasa), a 4.300 metri di quota. Il suo successore dovra' riuscire a prevedere con due giorni di anticipo l'arrivo di una tempesta magnetica proveniente dal Sole e invisibile ai telescopi, aiutando a limitare i danni ai satelliti per le telecomunicazioni in orbita attorno alla Terra. A rendere possibile questa previsione e' il fatto che, prima di raggiungere la Terra, la pioggia di particelle attraversa il Sole.

In questo modo il percorso dei raggi cosmici viene interrotto e si forma una zona d'ombra che e' possibile osservare in modo molto chiaro con il rivelatore. L'ombra, che si trova in una zona intermedia tra il Sole e la Terra, viene deformata ogni volta che e' attraversata da una tempesta magnetica solare. Osservare questa deformazione permette di prevedere l'arrivo di una tempesta magnetica perche' l'immagine del Sole arriva a Terra molto prima della tempesta solare che l'ha deformata. Viaggia infatti alla stessa velocita' dei raggi cosmici, pari a quella della luce (300.000 chilometri al secondo), mentre le tempeste magnetiche si muovono a circa 360 chilometri al secondo. L'immagine ''spettinata'' dell'ombra solare che rivela la tempesta arriva cosi' al rivelatore con due giorni di anticipo rispetto alla tempesta stessa.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni