Percorso:ANSA.it > Politica > News

Grillo visita l'Expo: c'è solo un campo

Poi il leader del M5S attacca l'Europa

16 marzo, 14:30
Beppe Grillo fa il gesto dell'ombrello
Beppe Grillo fa il gesto dell'ombrello
Grillo visita l'Expo: c'è solo un campo

E' durata circa un'ora la visita al cantiere di Expo Milano 2015 da parte della delegazione del Movimento 5 Stelle con Beppe Grillo. Il leader non ha incontrato i giornalisti, ma al termine della visita la deputata Laura Castelli e la consigliera lombarda Silvana Carcano hanno fatto un breve resoconto.

Castelli ha parlato del progetto Expo come di ''una speculazione drammatica, una commistione con corruzione e mafia'', in mano alle ''cooperative legate al Pd''. M5S, ha ricordato, avrebbe voluto un ''Expo diffuso e sostenibile''. ''Abbiamo fatto una visita sullo stato di avanzamento dei lavori, abbiamo fatto domande di rilievo, abbiamo avuto risposte, altre le aspettiamo", ha aggiunto la consigliera Carcano . I tempi sono urgenti, stanno lavorando 20 ore al giorno, 7 giorni su 7, con necessità di stringere perché sembra siano in ritardo''. Per l'esponente M5S c'è un lungo ''elenco di aziende in odore di mafia e ci sono aziende interdette che sono ritornate in cantiere''. Poi una considerazione generale: per l'Expo ''stanno devastando il territorio circostante, non solo quello della piastra''.

Poi è stata la volta del comizio di Beppe Grillo.''Expo? Ci hanno detto 'guardate', ma non c'è un cazzo, non c'è niente, c'è un campo'', ha esordito nel suo tipico stile il leader del Movimento 5 Stelle. ''Devono venire 20 milioni di persone - ha aggiunto - ma chi ci va a Rho?'''. Quindi Grillo è tornato sulla questione dell'euro, suo vecchio cavallo di battaglia. ''O l'Europa ci permetterà di cambiare le regole'' a partire dalla ''condivisione del debito'' oppure ''faremo un bel referendum sulla sovranità monetaria e decideranno gli italiani se uscire dall'euro''.

Prima di lui avevano parlato numerosi parlamentari, tanto da far attendere le centinaia di persone presenti quasi un'ora prima di prendere la parola e di andare poi via fra gli applausi e i cori dei sostenitori, che hanno anche preso di mira i giornalisti, accusandoli di essere dei ''venduti''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni