Percorso:ANSA.it > Politica > News

Napolitano a Monti: 'Agevolare raccolta firme'

Il presidente della Repubblica scrive al premier, serve intervento per sollecitare adempimenti

14 dicembre, 16:02
Giorgio Napolitano
Giorgio Napolitano
Napolitano a Monti: 'Agevolare raccolta firme'

Giorgio Napolitano ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio per sollecitare l'urgente adozione delle disposizioni necessarie per un rapido espletamento degli adempimenti di competenza degli uffici amministrativi al fine di agevolare le forze politiche nella raccolta delle firme per le liste elettorali.

CANCELLIERI, ANCHE LAZIO ALL'ELECTION DAY
- Anche le elezioni regionali in Lazio si terranno nell'election day con le Politiche, insieme alle Regionali in Lombardia e Molise. Lo ha detto il ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri dopo la decisione del Tar del Lazio.
"Stiamo preparando - ha spiegato il ministro, a margine della presentazione del calendario della Polizia - un provvedimento. Appena avremo la formalizzazione della decisione del Tar, il prefetto di Roma indirà le elezioni nel Lazio in concomitanza con le politiche: finalmente un bel election day per tutti".

GRILLO, ELEZIONI SOTTO LA NEVE PER ESCLUDERCI - "Perché anticipare le elezioni sotto la neve a febbraio per la prima volta nella storia della Repubblica? Forse per tenere fuori dal Parlamento il M5S? Ci vediamo in Parlamento, o fuori o dentro. Sarà un piacere". E' quanto scrive Beppe Grillo sul suo blog. Il leader politico si occupa poi del ministro dell'Interno per sottolineare che Cancellieri ha detto che in caso di scioglimento anticipato della legislatura le firme da raccogliere per la presentazione delle liste sono dimezzate. "Il che è vero - commenta Grillo - solo se lo scioglimento delle Camere avviene entro il 29 dicembre 2012, ossia 120 giorni prima della loro naturale scadenza fissata per il 29 aprile 2013, così come prevede l'art. 6 del famoso 'Porcellum'. In caso contrario le firme vanno raccolte tutte. In una decina di giorni quindi, prima dello scioglimento, Natale e Santo Stefano compresi, il Parlamento dovrebbe riuscire a discutere e far approvare sia il ddl Stabilità, il decreto sullo sviluppo, 'risolvere' la questione Ilva nonché attuare la norma sul pareggio di bilancio ed esprimere un parere sull'inutile ddl corruzione. Cancellieri é però sicura del fatto suo, le firme saranno dimezzate. Quindi deve sapere da fonti bene informate che la legislatura finirà entro il 29 dicembre. E se finisse dopo? Ci faccio una cena. Le firme mancanti ce le mette lei? Fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio. Nei prossimi due fine settimana con i "firma day" dobbiamo riuscire a raccogliere tutte le firme. Io sarò presente - conclude Grillo - di persona nelle Regioni più a rischio per aiutare la raccolta.

TAR PRENDE ATTO RINUNCIA,NO URNE 3-4 FEBBRAIO - Nel Lazio non si andrà alle urne il 3 e 4 febbraio. Il Tar ha preso atto della rinuncia avanzata dall'avvocato Gianluigi Pellegrino degli effetti del decreto col quale il Tar ordinava di indire le urne il prima possibile. Il prefetto fissò poi il voto per il 3-4 febbraio.

L'avvocato Gianluigi Pellegrino, per conto del Movimento del cittadino, ha presentato stamani al Tar del Lazio la rinuncia agli effetti del provvedimento che fissava al 3-4 febbraio la data per il voto regionale e ha chiesto al Tar di prenderne atto. Questo apre la strada a un possibile election day. Il ricorso al Tar era stato presentato dopo che, nei giorni scorsi, era stata indicata la data del 10-11 febbraio per il voto. Data, secondo i ricorrenti, non conforme a una precedente decisione del Consiglio di Stato che aveva disposto di indire le elezioni per la prima data utile. Il 5 dicembre il Tar aveva quindi stabilito come prima data utile il 3-4 febbraio, annullando il precedente decreto del presidente della Regione, Renata Polverini. Ora la scelta di rinunciare agli effetti del provvedimento del Tar da parte del Movimento del cittadino - da cui ha preso le mosse la battaglia legale sul voto in Lazio - permette di superare il vincolo del 3-4 febbraio e ragionare sulla possibilità di accorpare le varie tornate elettorali, visto che sono chiamate al voto anche Lombardia e Molise e incombono le elezioni politiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni