Percorso:ANSA.it > Politica > News

L'annuncio di Veltroni: 'Non mi ricandido in Parlamento'

Ma non lascia la politica. Ne parla con Bersani: 'Decisione da rispettare', commenta il segretario

15 ottobre, 18:12
Walter Veltroni
Walter Veltroni
L'annuncio di Veltroni: 'Non mi ricandido in Parlamento'

di Giuseppe Tito

Walter Veltroni annuncia in tv che non si ricandida alle prossime elezioni politiche. Lo fa, a sorpresa, parlando il 14 ottobre a 'Che tempo che fa', la trasmissione di Fabio Fazio. Una decisione che non è legata a Matteo Renzi e ai 'rottamatori', spiega. Anche se con una punta di amarezza aggiunge come non si possano 'rottamare' le persone, le idee.

Le storie, i valori e le fatiche che ciascuno ha compiuto. L'ex sindaco di Roma, ministro dei Beni culturali, vicepremier e segretario del Pd che sfiorò il 34% dei consensi nel 2008, nella sfida bipolare con Silvio Berlusconi, parla senza avere rimpianti per qualcosa che non è stato fatto in passato. Anzi, polemizza proprio con Matteo Renzi nella convinzione che la cosiddetta 'vecchia generazione' politicamente ha vinto ed ha perso, "perché si vince o si perde". Ma ha anche avuto il merito di portare al governo per la prima volta nella storia di questo paese la "sinistra unita" e "ha consentito alla sinistra di vincere e governare in tante Regioni, Province e Comuni".

Della sua decisione ne aveva parlato nei giorni scorsi con Pier Luigi Bersani che ha compreso la sua scelta. "E' una decisione da rispettare", ha commentato il segretario convinto che Veltroni "continuerà ad essere protagonista". E se da un lato altri big del partito preferiscono tacere, almeno ufficialmente e a caldo, come Massimo D'Alema e Rosy Bindi; dall'altro c'é chi, come Enrico Letta, lo invita a ripensarci. O chi, come Enrico Gasbarra, segretario del Pd Lazio, apprezza questa scelta leggendola come un "messaggio politico che fa riflettere". Veltroni ricorda ancora che proprio nel 2006, quando era candidato a sindaco di Roma, disse che una "una volta conclusa" la sua esperienza avrebbe smesso di fare politica professionalmente. Poi, chiarisce, "mi è stato chiesto di fare una cosa alla quale non potevo opporre le mie scelte personali di vita, e cioé il candidato alla presidenza del Consiglio". Lo fece e perse contro il Cavaliere ma ottenendo un risultato clamoroso per il Pd: 12 milioni di voti - sottolinea- e quasi il 34% dei consensi. "Nel 2009 ho deciso di dimettermi e sono state dimissioni vere, ma in quel momento ho confermato dentro di me la decisione che oggi ribadisco, non mi ricandiderò alle prossime elezioni politiche". Ma questo non vuol dire rinunciare a fare politica, si affretta a precisare. "Continuerò a farla, a cimentarmi in quello in cui ho sempre creduto cioé l'impegno civile, la battaglia dei valori sulla legalità". E ancora: "Questo vale per me. Non vale per altre persone che è giusto che tornino in Parlamento. Si parla molto di Bindi e D'Alema ma non si dice che con la rottamazione non entrerebbero persone come Enrico Morando, Pierluigi Castagnetti, Arturo Parisi, persone che fanno del bene al Parlamento" perché l'importante "non è solo la carta d'identità".

L'ex segretario del Pd ammette "errori" che però sarebbe "difficile" attribuire ad una generazione". E si dice pienamente d'accordo sulla necessità di un "cambiamento" che però - altra stoccata a Renzi - "va fatto con sapienza ed intelligenza e senza l'idea di condurre una guerra". Anche perché il Pd ha incarnato, è convinto, una idea di fare in Italia un grande partito riformista, un partito che in un momento "difficilissimo" sfiorò il 34% dei consensi. E questo exploit, è convinto, può essere ripetuto e superato. Ma "l'importante è che questa creatura sia collocata dove deve essere collocata", nell'alveo dei grandi partiti riformisti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni