Percorso:ANSA.it > Politica > News

Formigoni condannato per diffamazione ai radicali

11 ottobre, 16:00

MILANO - Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, e' stato condannato a 900 euro di multa per diffamazione a mezzo stampa perche' avrebbe accusato i Radicali di aver manipolato le firme raccolte a sostegno della sua lista per le regionali del 2010. Il pm aveva chiesto un anno di carcere e 500 euro di multa. 

Il giudice che ha condannato Roberto Formigoni a 900 euro di multa per diffamazione nei confronti dei Radicali, ha stabilito anche che agli esponenti del partito di Marco Pannella vadano complessivamente 110 mila euro come risarcimento. Infatti, il magistrat0, ha stabilito un risarcimento a carico di Formigoni di 30 mila euro per Marco Cappato, 30 mila per Lorenzo Lipparini e 50 mila a favore del partito rappresentato da Marco Pannella. Decisa anche pubblicazione sentenza sul 'Corriere della Sera'.

Il giudice della IV sezione penale di Milano, Carmen D'Elia, ha condannato Formigoni per diffamazione a 900 euro di multa mentre il pm Mauro Clerici aveva chiesto per lui una condanna a un anno di reclusione e 500 euro di multa. Secondo l'accusa, il governatore lombardo aveva accusato con una serie di dichiarazioni alla stampa nel marzo 2010 il partito di Marco Pannella di "avere ordito un complotto" contro di lui, incolpandoli di avere manipolato le firme poste a sostegno della sua lista per "escludere il centrodestra" dalle regionali del 2010. Secondo il pm, Formigoni non meritava le attenuanti generiche, perché anche dopo l'esplosione dell'ormai nota inchiesta della procura di Milano sulla presunta falsità di centinaia di firme, non aveva mai "riqualificato quelle affermazioni offensive". A Formigoni, assistito dall'avvocato Mario Brusa, invece, il giudice ha concesso le attenuanti. Marco Cappato, Lorenzo Lipparini e Marco Pannella, esponenti del partito e assistiti dall'avvocato Giuseppe Rossodivita, hanno ottenuto risarcimenti e le motivazioni saranno note tra 60 giorni. A quel punto le parti potranno decidere di fare appello.

"Sono stato condannato a una sanzione da 900 euro. E' la prima volta che un tribunale prevede di mettere becco nelle polemiche tra politici, ma evidentemente quando c'é di mezzo Formigoni si cambiano anche le regole". Lo afferma il governatore della Regione Lombardia Roberto Formigoni commentando la sentenza che lo condanna per aver diffamato il partito Radicale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni