Percorso:ANSA.it > Politica > News

Napolitano,spread inspiegabile,con Monti fiducia cresce

05 settembre, 18:30
Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con il Presidente della Repubblica d'Austria  Heinz Fischer
Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con il Presidente della Repubblica d'Austria Heinz Fischer
Napolitano,spread inspiegabile,con Monti fiducia cresce

Dell'inviato Fabrizio Finzi

MERANO - Banche solide, anche più di tanti Paesi "importanti e virtuosi", 'fondamentali macroeconomici' a posto ed una fiducia nei confronti dell'Italia che indubbiamente sta crescendo, grazie e soprattutto alla "personalita" di Mario Monti". Quindi "non è assolutamente spiegabile" un differenziale tra Bpt e Bund tedeschi che galleggia ancora sopra i 400 punti. "Non opero sui mercati e non posso spiegarne i comportamenti", premette il capo dello Stato ai giornalisti raccolti a Merano dove oggi ha incontrato il suo omologo austriaco Heinz Fischer per celebrare "il modello" di autonomia altoatesino. Un esempio di dialogo, avviato con l'Austria addirittura da De Gasperi nel 1946, che pur vive oggi un momento di freddezza a causa dei tagli che il Governo vuole infliggere alla ricca provincia autonoma. Ma non è solo di bilinguismo ed autonomie che Giorgio Napolitano vuole parlare.

"Lo spread è troppo alto?", gli chiedono i giornalisti. "Sì, risponde il presidente. C'é una forbice "inspiegabile" almeno "sulla base dei dati fondamentali dell'economia". Almeno 200 punti di troppo, come ha spiegato bene la Banca d'Italia. Un gravoso "sovrappiù" che "rappresenta un problema per l'Italia" ma anche, precisa Napolitano, un freno "al buon funzionamento della zona dell'Euro" e quindi ai margini di manovra del Governatore italiano della Bce. Mercati nervosi, "frantumati e influenzati da paure irrazionali" che mettono in tilt la politica monetaria europea. Per questo bene fa Mario Draghi - lascia capire Napolitano senza dirlo - ad "orientarsi verso provvedimenti" che combattano la speculazione, anche comprando titoli dei Paesi in difficoltà. Napolitano ne ha parlato con il presidente austriaco che così - alla vigilia del board della Bce - conferma l'approccio comune al problema: "comprendo la volontà di Draghi di voler dare aria da respirare all'economia e contrastare anche in questo modo la crescita dell'inflazione", ha spiegato Fischer con accanto Napolitano. In sintonia con il premier, in un gioco di squadra ormai collaudato tra Quirinale e palazzo Chigi, Napolitano ha rafforzato la linea dell'ottimismo inaugurata dal presidente del Consiglio ("l'Italia presto fuori dalla crisi", ha detto oggi): "non c'é dubbio che, secondo tutti gli indicatori, c'é stata una forte ripresa di fiducia". Certo, questo sta succedendo anche per "merito della personalità di Mario Monti", non manca di sottolineare Napolitano. "C'é fiducia nella sostenibilità finanziaria dell'Italia, nella solidità di base del Paese ed anche del sistema bancario" che è più in salute "anche di tanti Paesi importanti e virtuosi". Nessun nome, ovviamente. Ma il pensiero della platea è andato a quei Paesi del nord Europa che da troppi mesi osservano da lontano gli attacchi speculativi alla parte più debole della zona Euro mostrando poca solidarietà comunitaria. Non a caso da Merano, a pochi chilometri dal confine con l'Austria (un altro dei Paesi cosiddetti virtuosi), il presidente conferma la sua devozione all'Europa con un invito ai partiti politici: "E' essenziale non smarriscano mai la consapevolezza delle straordinarie conquiste di civiltà portate dall'Unione europea".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni