Percorso:ANSA.it > Politica > News

Regione Toscana, 330 mln in progetto per giovani

Rossi: lavoro, casa e formazione per 'ridare futuro a ragazzi'

14 novembre, 16:04
Regione Toscana, 330 mln in progetto per giovani
Regione Toscana, 330 mln in progetto per giovani
Regione Toscana, 330 mln in progetto per giovani

FIRENZE - Lavoro, casa, formazione: sono i punti centrali del progetto regionale 'Giovani si'', voluto dal presidente della Toscana Enrico Rossi e sostenuto con un finanziamento triennale di circa 330 milioni. "Autonomia" è la parola chiave dell'iniziativa, avviata per "ridare un futuro ai giovani" e che si concretizza in tirocini retribuiti, contributi all'affitto, prestiti d'onore, raddoppio dei posti del servizio civile, migliore accesso al credito. Per Rossi "solo puntando sui giovani il Paese può riscattarsi".

Il progetto, innovativo per l'Italia, si articola su specifici interventi per la "valorizzazione del merito", perché "i giovani - sottolinea il presidente - sono una risorsa su cui investire". Con 'Giovani Si'', innanzitutto, è stata introdotta in Toscana una misura unica a livello nazionale: tirocini retribuiti con 400 euro mensili, 200 dalla Regione e altri 200 (almeno) dal datore di lavoro. Sono stati stanziati 30 milioni, in tre anni, che copriranno 50 mila mesi di stage e saranno circa 8 mila i giovani, tra 18 e 30 anni, che ogni anno potranno beneficiarne. La Regione (che ha avviato 50 tirocini retribuiti nelle sue 5 direzioni generali) ha anche sottoscritto con le parti sociali e le centrali cooperative toscane una 'Carta dei tirocini e degli stage di qualita''.

Previsti inoltre ulteriori incentivi regionali per le aziende che a fine tirocinio decideranno di assumere il giovane con contratto a tempo indeterminato. La giunta Toscana, poi, ha dato il via libera a un pacchetto di interventi per 45 milioni, nel triennio 2011-2013, per garantire contributi all'affitto a giovani tra i 25 e i 34 anni, che potranno così lasciare la casa di famiglia. La somma permetterà di erogare contributi ad almeno 10 mila soggetti: single, coppie sposate o di fatto, giovani conviventi in gruppo. Il contributo varia da 150 a 350 euro per tre anni. Per il servizio civile, invece, visto come "un'opportunità qualificante" per un futuro inserimento nel mondo del lavoro, é stato aumentato il numero dei posti, da circa 400 a 2 mila. E' previsto un contributo di 433 euro mensili per 12 mesi. Ad animare 'Giovani si'' contribuisce un gruppo di giovani (con sede in un ufficio nel palazzo della presidenza in piazza Duomo), molti in servizio civile, che gestiscono il numero verde 800.098.719 (5 mila telefonate in pochi mesi), mail (oltre 4 mila in pochi mesi), sito web (150 mila visite), blog e pagina Facebook.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni