Percorso:ANSA.it > Politica > News

Confindustria: 'Manovra sia migliore e piu' credibile'

L'organizzazione degli industriali: rischi incoerenza con accordo del 28 giugno tra parti sociali, con modifiche 15 miliardi da Iva, evasione e pensioni, eliminare Robin Tax e contributo solidarieta

25 agosto, 17:27
Confindustria: manovra sia migliore, piu' credibile
Confindustria: manovra sia migliore, piu' credibile

Correlati

Confindustria: 'Manovra sia migliore e piu' credibile'
ROMA - "Lo spread sui titoli italiani rimane ancora elevato, attorno ai 290 punti base. Questo è un segnale che i rischi per il nostro Paese rimangono ancora elevati". Lo sottolinea il direttore generale di Confindustria, Giampaolo Galli, in audizione al Senato sulla manovra: "occorre agire rapidamente - avverte - per ristabilire la fiducia dei mercati nell'Italia".
 
CONFINDUSTRIA, VA MIGLIORATA, SIA PIU' CREDIBILE - "La manovra va migliorata per renderla più credibile e per rafforzare le misure a sostegno della crescita". Lo ha sottolineato il direttore generale di Confindustria, Giampaolo Galli, in audizione al Senato, dopo aver indicato che c'é ancora un problema di "fiducia dei mercati nell'Italia".
 
CONFINDUSTRIA,RISCHI INCOERENZA CON ACCORDO 28 GIUGNO - Con l'accordo interconfederale del 28 giugno tra le parti sociali "é stato intrapreso un percorso che poggia innanzitutto su una condivisione dei principi della rappresentanza". Il direttore generale Giampaolo Galli in audizione al Senato, lo sottolinea per rilevare che le norme inserite nella manovra economica su questo terreno "si prestano ad interpretazioni che potrebbero non essere coerenti con questo accordo". Ieri la Cgil aveva parlato di una volontà di "snaturare" l'intesa di fine giugno con le norme in manovra, considerandola una "vendetta" del Governo. "Riteniamo necessario - ha detto oggi Galli in Senato - avviare una riflessione con le organizzazioni sindacali che hanno sottoscritto l'accordo del 28 giugno per esaminare i contenuti" delle norme in manovra "con riferimento alla questione delle intese modificative". Le norme inserite in manovra rilanciano gli accordi contrattuali "di prossimità", aziendali e territoriali, (già al centro dell'accordo del 28 giugno tra le parti), prevedendo che possano derogare a leggi e contratti nazionali. Ed inseriscono una norma retroattiva che permette di dare piena efficacia erga omnes anche a accordi aziendali precedenti, come nel caso delle intese che Fiat ha siglato con Cisl, Uil e Ugl, ed il no della Fiom-Cgil. Confindustria è convinta, aggiunge Galli, "che una materia così complessa come quella delle intese modificative delle norme di legge e di contratto vada concordata con le organizzazioni sindacali firmatarie dell'accordo", e ritiene "essenziale un sistema di relazioni sindacali regolato, in grado di garantire certezze quanto all'efficacia dei contenuti della contrattazione collettiva".
 
 
CONFINDUSTRIA, 15MLD DA IVA, EVASIONE E PENSIONI - Modifiche alla manovra intervenendo sull'Iva e la lotta all'evasione, la spesa pensionistica (con pensionamento di anzianità ed innalzamento dell'età di pensionamento delle donne), "avrebbe effetti molto rilevanti per la finanza pubblica con risparmi a regime superiori ai 15 miliardi di euro". Lo calcola Confindustria: lo ha detto il direttore generale Giampaolo Galli in audizione al Senato. Sono misure, sottolinea via dell'Astronomia, che consentirebbero anche "di incentivare l'occupazione e lo sviluppo riducendo gradualmente il cuneo contributivo e fiscale su lavoratori e imprese"

 CONFINDUSTRIA, IVA 21%, NO ROBIN TAX E SOLIDARIETA' - Alzare l'Iva ordinaria al 21% "determinerebbe un gettito aggiuntivo di circa 3,7 miliardi" e a parità di saldi della manovra "non determinerebbe effetti depressivi aggiuntivi" su domanda e Pil. Confindustria ritiene che sia "necessario" inserire questa misura nella manovra: lo ha chiesto il direttore generale Giampaolo Galli in audizione al Senato. Un aumento dell'Iva, ha spiegato, dovrebbe finanziare l'eliminazione dalla manovra della Robin tax e del contributo di solidarietà, giudicato "profondamente ingiusto". Par via dell'Astronomia bisogna anche accelerare sulla delega assistenziale e fiscale, rafforzare la lotta all'evasione, attuare un "grande piano" di privatizzazioni e liberalizzazioni, agire "con maggiore determinazione su costi della politica e degli apparati amministrativi". E' poi considerato "ineludibile un intervento volto al superamento delle pensioni di anzianità e all'elevazione dell'età di pensionamento delle donne. E serve, tra l'altro, "impegno sulla via del rilancio del mezzogiorno".

Un unico prelievo del 5% per i redditi sopra i 200mila euro. E' l'ipotesi di modifica del contributo di solidarietà che circola nelle ultime ore nel Pdl. Il decreto varato dal governo prevede una tassa del 5% per la parte di reddito che supera i 90mila euro e del 10% per quelli sopra i 150mila euro. Diversi esponenti del Pdl si sono pronunciati in favore dell'innalzamento di tale soglia. Ieri era circolata l'idea di fissarla a 150mila, ma c'é anche chi chiedeva l'abolizione totale del 'super-prelievo'. "Alla fine, é probabile che il punto di caduta sia quello di un unico prelievo del 5% sopra i 200mila euro", spiega una fonte della maggioranza.
 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni