Percorso:ANSA.it > Politica > News

Premier: niente crisi anche in caso di sconfitta

28 maggio, 13:46
Berlusconi
Berlusconi
Premier: niente crisi anche in caso di sconfitta

dell'inviata Yasmin Inangiray e di Giuliana Palieri
Esclude "categoricamente" una crisi di governo qualunque sia l'esito del voto amministrativo, e fa intendere che non vuole mollare almeno fino a quando non saranno varate le riforme, a cominciare da quella sulla giustizia che, come ha denunciato a livello internazionale investendo direttamente il G8 di Deauville, avrebbe prodotto nel nostro paese una sorta di 'dittatura delle toghe': dà fondo a tutte le sue energie Silvio Berlusconi e vola in serata a Napoli, accolto in piazza da applausi ma anche da diversi fischi, per provare a vincere la partita elettorale per blindare la maggioranza ma anche se stesso a Palazzo Chigi. Ma avverte, se il centrodestra non ce la farà a Milano e Napoli non cambia niente per l'esecutivo, si andrà avanti comunque.

Per dare la spinta decisiva al suo candidato Gianni Lettieri non si è risparmiato. A Napoli si è sottoposto prima ad una raffica di interviste alle emittenti locali in attesa di recarsi a piazza del Plebiscito per assistere al concerto di Gigi D'Alessio (con il quale ha cantato anche o 'surdato 'nnammuratò) a sostegno di Lettieri. Appena giunto in città, ha subito voluto inviare il suo messaggio politico ossia che non intende lasciare né arrendersi a chi vuole farlo fuori "per sentenza" , e ha esorcizzato una eventuale crisi che per l'opposizione invece sarebbe inevitabile in caso di sconfitta elettorale: Una crisi? "Lo escludo nel modo più categorico. Pochi giorni fa per l'ennesima volta abbiamo ottenuto la fiducia alla Camera con una maggioranza che dopo la diaspora di Fini e Casini è numericamente inferiore ma politicamente più coesa", ha rilanciato il premier.

"Il governo - ha rimarcato - nei prossimi due anni realizzerà le riforme, quella del fisco, la giustizia e la riforma dell'architettura dello Stato". Il Cavaliere ha riproposto il suo cavallo di battaglia partenopeo ossia lo stop alle ruspe, assicurando che sta "per essere varato il provvedimento per fermare gli abbattimenti fino alla fine dell'anno". Ha ribadito che i napoletani non pagheranno la tassa sui rifiuti finché ci sarà in città un solo sacchetto della spazzatura per strada. Ha quindi sdrammatizzato tensioni e polemiche con la Lega sui ministeri, facendo presente che quanto accade è solo frutto del clima elettorale e che quindi passata questa parentesi tutto rientrerà, anche le intemperanze del Carroccio.

E così pure ha contestato l'idea di una Italia povera e che arranca secondo l'immagine che ne ha dato anche Confindustria: "La crisi non è finita - ha detto - , ma l'Italia si è lasciata alle spalle il picco più alto meglio degli altri Paesi. Chi dice che l'Italia é impoverita finge di non vedere. I dati del lavoro sommerso sfuggono alle statistiche". Credo che Lettieri ce la farà, è convinto il premier che poi ha aggiunto:"Se non farà quello che ha promesso, fra un anno veniamo qui e lo prendiamo calci". Infine, prima di lasciare Napoli, una promessa: Il Milan non acquisterà il beniamino dei tifosi partenopei, il calciatore Hamsik. E finalmente è arrivato l'unico convinto boato di approvazione..

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni