Percorso:ANSA.it > Politica > News

Governo, si dimette Daniela Melchiorre

Il sottosegretario allo Sviluppo economico, presidente dei Liberaldemocratici, ha presentato le dimissioni

29 maggio, 15:08
Daniela Melchiorre
Daniela Melchiorre
Governo, si dimette Daniela Melchiorre

ROMA - Il sottosegretario allo Sviluppo economico, Daniela Melchiorre, presidente dei Liberaldemocratici - a quanto si apprende -, ha rassegnato le proprie dimissioni con una lettera al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in cui motiva la sua decisione.
Melchiorre ricorda di non aver ancora preso "effettivo possesso" del suo incarico, e che non intende più farlo "dopo le incredibili esternazioni del presidente del Consiglio contro i magistrati all'incredulo presidente Obama in occasione del summit del G8". Dopo quell'episodio, sottolinea Melchiorre, "non ho potuto far altro che constatare che non vi é, almeno per me, uno spazio per proseguire, o meglio avviare, un contributo effettivo all'attività governativa", perché "qui la cosiddetta difesa fuori dal processo ha voluto raggiungere, al di là di ogni misura, l'apice mondiale". Il leader dei Liberaldemocratici ammette che la giustizia italiana ha "diverse cose che non vanno" ma per il Paese le "urgenze" sono altre, come quelle economiche, e ad esse occorre dare il "primato". "Ora però - si legge ancora nella lettera - si è superata la misura. Non è francamente accettabile che si giunga alle volgarità dei giorni passati e che si tenti la delegittimazione di quella che comunque è una funzione costituzionale dinnanzi a quella che è una delle autorità più importanti della terra". Melchiorre ricorda poi "di essere un magistrato e di aver indossato con orgoglio e con onore la toga", e questo la spinge "per coerenza" a dimettersi dall'incarico di sottosegretario. La presidente dei Liberaldemocratici annuncia poi la convocazione della Direzione nazionale del suo partito "per verificare se questa scelta è condivisa".

VELTRONI: PREMIER ESTREMISTA, STAGIONE FINITA
- "Neanche l'ispettore Clouseau avrebbe condotto una campagna elettorale così scellerata e sconsiderata". Lo dice Walter Veltroni in un'intervista all'Unità all'indomani delle dichiarazioni di Silvio Berlusconi al G8 di Deauville. "Ora gli italiani stanno dicendo basta", aggiunge, "la stagione del berlusconismo si sta concludendo". "Questa volta non c'é soltanto la lacerazione interna al centrodestra - spiega l'ex segretario del Pd -, il fatto che in molte città Pdl e Lega siano andate separate". "Questo voto amministrativo - aggiunge - ha reso evidente che c'é una crisi del centrodestra e una profonda frattura con l'opinione pubblica". "Berlusconi - afferma l'esponente democratico - ha concluso la stagione scegliendo la linea demagogica ed estremistica e arrivando alla follia di dire che chi non vota per il centrodestra è senza cervello. E l'uscita di Fini e Casini ne é la conferma. Una deriva estremistica che è dentro la storia del personaggio, ma non è casuale che delle facce che c'erano nel '94 ne siano rimaste soltanto due, sempre meno motivate e che guardano in evidente cagnesco: quelle di Berlusconi e di Bossi. Questa crisi politica non potra' non avere riflessi sul governo". Veltroni invita a "stare concentrati sul risultato" fino a lunedì, ma si dice anche "certo che se il segnale che uscirà dalle urne sarà così forte come sembra, si dovrà voltare pagina". Finora, sottolinea, "le urne hanno confermato che ci sono le condizioni culturali perché possa crescere un'alternativa riformista", di cui il Pd "dovrà essere il baricentro". Di qui l'invito a "rafforzare l'identità di forza riformista" del partito, "lavorando a un sistema delle alleanze partendo dai temi concreti che interessano i cittadini". Veltroni non è pentito della richiesta di una discussione dopo le amministrative: "dobbiamo farlo con Bersani - dice -, che è il segretario di tutti noi, e senza bisogno di un congresso".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni