Percorso:ANSA.it > Politica > News

Saglia: 'Authority per il settore idrico'

Proposta del sottosegretario Saglia

22 aprile, 17:36
Giornata dell'acqua
Giornata dell'acqua
Saglia: 'Authority per il settore idrico'

ROMA - Un decreto legge, che istituisca un'autorità per il settore idrico per stabilire "le regole del gioco". Lo afferma il sottosegretario allo Sviluppo Economico Stefano Saglia, in una intervista a Skytg24, a proposito dell'intervento del governo sul fronte dell'acqua. "Le liberalizzazioni, come accaduto per l'energia elettrica ed il gas, devono essere regolate- spiega Saglia - quindi ci vuole un'Autorità terza rispetto al governo che stabilisca le regole del gioco. Penso che l'unica modalità possibile sia l'inserimento di una proposta di modifica all'interno dei provvedimenti, sotto forma di decreto, che il Consiglio dei ministri sta per varare".

ECODEM, GOVERNO CONTRO SOVRANITA' POPOLARE - "Sarebbe gravissimo, al limite dell'eversione, se il Governo e la sua maggioranza tentassero di aggirare anche i referendum sull'acqua pubblica varando una leggina che sospende le norme oggetto dei quesiti salvando per il futuro la privatizzazione obbligatoria dei servizi idrici". E' quanto dichiarano i senatori democratici Roberto Della Seta e Francesco Ferrante. "Il punto - aggiungono i due parlamentari ecodem - non è nemmeno di merito, ma di elementare metodo democratico. Sono in programma referendum per decidere se l'Italia debba avventurarsi sulla via del nucleare e se la gestione dei servizi idrici debba essere obbligatoriamente affidata a privati o possa rimanere in mani pubbliche". "Se il governo per impedirne lo svolgimento sospende le norme da esso fatte approvare che portano a questi effetti, con l'intenzione addirittura dichiarata di rendere possibile domani ciò che oggi verrebbe vietato dal voto, siamo di fronte a una specie di guerra preventiva alla sovranità popolare" sostengono Della Seta e Ferrante.

PRC, BLOCCARE REFERENDUM E' NOTTE REPUBBLICA - "Dopo aver cancellato in maniera sospetta il referendum sul ritorno all'energia nucleare, adesso, il governo tenta di bloccare anche il referendum sull'acqua pubblica. Siamo alla notte della repubblica, una dittatura dolce che lentamente uccide la democrazia in Italia!". Lo dice Paolo Ferrero, segretario di Prc. "Il governo vuole a tutti i costi che il 12 e 13 giugno non si raggiunga il quorum, forse teme che gli italiani si esprimano a favore del legittimo impedimento? Si tratta - osserva Ferrero - di una manovra subdola, di estrema gravità, per impedire ai cittadini di esprimersi democraticamente sulla tutela dei beni comuni. Oltre un milione e quattrocentomila firme, un record assoluto, sono state raccolte dai comitati referendari contro gli interessi miliardari di chi vuole che anche le risorse idriche diventino una merce in vendita". "Chiediamo - conclude Ferrero - al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano di non firmare la legge e di restituire agli italiani il diritto al voto su acqua e nucleare".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni