Percorso:ANSA.it > Politica > News

Maroni: 'Non soddisfacente intervento Europa'

16 marzo, 19:06
Maroni: 'Non soddisfacente intervento Europa'
Maroni: 'Non soddisfacente intervento Europa'
Maroni: 'Non soddisfacente intervento Europa'

ROMA -  Per fronteggiare l'aumento dei flussi di clandestini ''abbiamo chiesto l'intervento dell'Unione Europea, ma finora non e' stato soddisfacente''. Lo ha ribadito il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, nel corso del question time alla Camera. Tre le richieste italiane, ha spiegato Maroni: ''il 'burden sharing', cioe' un sistema europeo per l'asilo, con regole comuni e la comune disponibilita' a prendersi carico da parte di tutti i Paesi europei non solo dei rifugiati, ma anche dei clandestini, che vuol dire prima accoglienza, identificazione e rimpatri''.

Questo sistema, ha sottolineato, ''deve essere sviluppato dall'Europa, il peso non puo' essere lasciato solo sui Paesi di confine per il fato che sono quelli di primo ingresso''. La seconda richiesta, ha proseguito il ministro, ''e' il potenziamento di Frontex, che dovrebbe essere l'Agenzia che controlla i confini, ma di fatto esercita solo una funzione di coordinamento, lasciando ai singoli Stati membri, in particolare all'Italia, i molti oneri e pochi onori per fare il controllo nel Mediterraneo''. L'ultima richiesta, ha rilevato, ''e' un contributo straordinario di 100 milioni di euro per contribuire alle spese enormi cui andiamo incontro''. Queste richieste - ha concluso - le ribadiro' domani a Bruxelles quando incontrero' il commissario europeo Cecilia Malmstrom''.

MARONI: 11.200 ARRIVI, TEMO SIA SOLO INIZIO - Ad oggi nel 2011 sono sbarcati 11.200 clandestini, tutti dalla Tunisia e ''temo che siamo solo all'inizio''. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, nel corso del question time alla Camera, ricordando che nel 2010 gli arrivi furono 4mila grazie all'accordo con la Libia''.
''La Tunisia - ha spiegato Maroni- e' il fronte piu' significativo, ma ci sono anche quelli della Libia e dell'Egitto. Stiamo operando su questi tre fronti con il ministro Frattini per fermare flussi clandestini''. Finora, ha aggiunto, ''le trattative in corso con la Tunisia non hanno portato a significativi risultati, ma continuano e sono fiducioso che entro breve tempo si arrivi ad una soluzione''.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni