Percorso:ANSA.it > Politica > News

Federalismo: Pdl tenta la mediazione

Bocciato emendamento Terzo polo

01 febbraio, 17:14
Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi
Federalismo: Pdl tenta la mediazione
ROMA - Il presidente della commissione Bicamerale per il federalismo fiscale Enrico La Loggia e il ministro della Semplificazione Roberto Calderoli tentano in extremis una mediazione per far cambiare idea a Pd, Idv e Terzo Polo che restano comunque al momento sul no al decreto sul fisco municipale sul quale si vota giovedi'. La Loggia ha portato oggi sul tavolo della Bicamerale tre proposte di modifica del parere sul decreto e le trattative restano in piedi. ''Mi auguro - sottolinea il relatore del provvedimento - che ci possa essere una valutazione piu' favorevole da parte dell'opposizione''.
Dopo una riunione tecnica con Calderoli, La Loggia ha messo sul piatto tre proposte che, ha spiegato, ''sono sicuro vanno incontro non solo a mie precise idee ma anche a sollecitazioni di Pd, Idv e Polo di centro''. Si tratta, in buona sostanza, di un emendamento e due osservazioni da inserire nel suo parere. L'emendamento prevede che i decreti che disciplineranno il fisco regionale si coordinino con quello sul fisco municipale. Le due osservazioni impegnano da un lato il governo ad assicurare un coordinamento tra la riforma fiscale che il governo si appresta ad approvare e il federalismo e dall'altro a inserire in tale riforma precise misure in favore delle famiglie, specie con i figli a carico. Diverse anche le aperture a emendamenti delle opposizioni. Intanto non passa l'emendamento al milleproroghe del Terzo Polo che puntava a prorogare fino a fine anno l'esame della delega sul federalismo. ''Non si puo' prorogare una delega con un decreto legge'' spiega il relatore Lucio Malan (Pdl).

FITTO, GIOVEDI' AVREMO NUMERI PER ANDARE AVANTI
- ''Il governo e' reduce da vari voti di fiducia. Giovedi' dara' prova di avere i numeri per andare avanti e venerdi' in Consiglio dei ministri torneremo con una serie di iniziative, alcune delle quali sono gia' state anticipate, per tornare a discutere, dopo questa azione di gossip, delle questioni reali del Paese''. Lo ha detto il ministro per i Rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto, parlando alla trasmissione Sky Tg24- Pomeriggio.

 SCONTRO BERLUSCONI-BERSANI - Nessuna patrimoniale una tantum né nuove tasse per gli italiani, ma una mano tesa di Silvio Berlusconi al Pd per discutere insieme in Parlamento un grande piano bipartisan per la crescita dell'economia italiana. Era l'offerta che il premier aveva lanciato dalle colonne del Corriere della Sera, subito rifiutata dal Pd in quanto arrivata "fuori tempo massimo". "Berlusconi faccia un passo indietro e tolga dall'imbarazzo se stesso e il Paese", è stata la ruvida risposta di Pier Luigi Bersani. Ecco perciò la reazione indignata del premier: "Bersani è irresponsabile e insolente. La mia era l'unica proposta seria per rilanciare economia e società".

NAPOLITANO, ALLARME PER SCONTRO ISTITUZIONALE E' FONDATO

- Ho avuto nei giorni scorsi fondati motivi per esprimere allarme di fronte al moltiplicarsi e acuirsi di conflitti che travalicano l'ambito politico e investono le istituzioni". Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un colloquio col Messaggero ricorda i suoi recenti interventi e la sua preoccupazione sull'attuale situazione politica, e spiega che "la fondatezza di tale allarme è stata da più parti riconosciuta, il che è da considerarsi positivo se prelude a uno sforzo generale per 'abbassare i toni'". Il quotidiano romano ricorda nel colloquio con il Capo dello Stato i 'più o meno evidenti tentativi di tirarlo per la giacchetta da una parte o dall'altrà nelle interpretazioni sui suoi poteri reali o presunti. "In quanto al dibattito pubblico che si è innescato - è la riflessione che viene oggi dal presidente della Repubblica nel colloquio col Messaggero - con l'espressione di pareri anche da parte di esponenti politici e di costituzionalisti - sulle responsabilità e sulle prerogative del presidente della Repubblica, lo seguo con attenzione ma non intendo ovviamente pronunciarmi nel merito di alcuna tesi o interpretazione".

 

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni