Percorso:ANSA.it > Politica > News

Napolitano, sull'università sono preoccupato come studenti

Il presidente della Repubblica al 200/mo anniversario della Scuola Normale Superiore

19 ottobre, 12:48
Giorgio Napolitano
Giorgio Napolitano
Napolitano, sull'università sono preoccupato come studenti

(dell'inviato Alberto Spampinato)

Risorse e non parole. Giorgio Napolitano torna a rivolgere un appello a favore del mondo della ricerca e della formazione. E sceglie le celebrazioni per il bicentenario della Scuola Normale Superiore di Pisa per farlo esprimendo, al contempo, la propria vicinanza a docenti e studenti condividendone "la forte preoccupazione per le difficili condizioni del sistema universitario". "Nessuno può fingere di ignorare" queste difficoltà paralizzanti per un settore che ha un "ruolo strategico". Solo "una miopia temporanea" può dimenticarlo, dice il capo dello Stato invitando forze politiche e sociali a riflettere e a fornire risposte "con i fatti e non a parole". A pochi giorni dalla mancata assegnazione delle risorse per la riforma Gelmini e dopo le proteste seguite ai tagli per i fondi per l'alta formazione, Napolitano torna a chiedere - pur "senza interferire nelle discussioni e nelle decisioni che hanno luogo nel governo e nel Parlamento" - che il rigore e la necessaria razionalizzazione dei fondi, non mettano a rischio quella che lui stesso definisce una priorità. "Sento il dovere di riaffermare il rilievo prioritario che va attribuito, non solo a parole ma con i fatti, alla ricerca e all'alta formazione e dunque all'Università", scandisce a Pisa Napolitano spiegando che si tratta di un investimento per il presente e per il futuro. Un centinaio di studenti ha ricordato a Napolitano come stanno le cose. Lo hanno aspettato in piazza dei Cavalieri. Quando è sceso dalla macchina e ha salutato agitando la mano, hanno risposto con un applauso. Poi hanno scandito più volte: "Università pubblica, Università pubblica" e hanno consegnato un volantino di protesta allo staff del Quirinale. Una protesta composta a cui Napolitano, poco dopo, ha dato ascolto rispondendo dal palco del Teatro Verdi. Potete chiedere "mezzi adeguati" ma non la luna, ha detto. Dovete farvi carico anche delle difficoltà, ammettere che sono necessarie "misure di rigorosa razionalizzazione e qualificazione nell'impiego delle risorse con tutto quello che ciò comporta". Insomma, qualcosa bisogna tagliare. Bisogna essere "consapevoli del ruolo" della ricerca e dell'alta formazione ma avere anche "la più ampia disponibilità di partecipare al cambiamento, che è necessario. Non possono contrapporsi a questa esigenza né interessi particolari, né vecchi schemi e tabù". E quindi, ha concluso Napolitano, la politica deve riconoscere le priorità e la valenza strategica dell'università, ma questo riconoscimento non può essere fine a se stesso, "deve riflettersi sia nell'elaborazione delle scelte di riforma, sia della scala di priorità che si adotta per gli investimenti delle risorse pubbliche".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni