Percorso:ANSA.it > Politica > News

Berlusconi e Letta al Colle da Napolitano

Il premier ieri ha incassato la fiducia anche dal Senato

01 ottobre, 10:58
Berlusconi
Berlusconi
Berlusconi e Letta al Colle da Napolitano

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricevuto questa mattina al Quirinale il Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, con il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Gianni Letta. Lo rende noto un comunicato del Quirinale.

Berlusconi è rientrato a Palazzo Chigi dove questa mattina ha avuto una serie di incontri privati.

BERLUSCONI DELUSO, INCASSA FIDUCIA E STUDIA NUOVE MOSSE
di Yasmin Inangiray e Federico Garimberti

ROMA - La fiducia al Senato restituisce un timido sorriso a Silvio Berlusconi. Già perché le ultime 48 ore non sono state facili per il presidente del Consiglio: la rabbia per il risultato ottenuto alla Camera che ha certificato il 'peso' numerico che i finiani hanno sulla maggioranza ha lasciato spazio alla stanchezza ma, soprattutto ad una grande delusione per l'incertezza della situazione: da un lato Futuro e Libertà che reclama il suo spazio; dall'altro, la Lega che fatica a nascondere l'insofferenza per le tensioni all'interno della maggioranza. "A volte lascerei ad altri il sacrificio del governo", dice Berlusconi in Aula al Senato.

Una frase che suona quasi come uno sfogo e che il capo del governo ripete in privato a diversi senatori nel corso della lunga giornata a palazzo Madama. Un Berlusconi stanco e al contempo deluso per la strategia che non ha portato i risultati sperati. Ancora una volta, avrebbero sottolineato alcuni dirigenti del Pdl, i 'falchi' hanno sbagliato la linea, ma soprattutto i conti. Si parlava di autosufficienza ed invece... Quello che al premier non è sfuggito, e che lui stesso ha voluto sottolineare nei diversi colloqui, è però il clima diverso che si respira a palazzo Madama. Il Cavaliere ne avrebbe parlato anche con Pasquale Viespoli, capogruppo dei senatori di Fli facendo una distinzione tra i 'buoni' del Senato ed i 'cattivi' che invece sono nel gruppo di Futuro e Libertà a Montecitorio. Un quadro difficile a cui il presidente del Consiglio inserisce anche la Lega Nord.

L'alleanza di ferro che lo unisce ad Umberto Bossi non è in discussione anche se sembra perdere qualche colpo. E' vero che oggi il Senatur ha tolto il piede dall'acceleratore abbassando i toni nella richiesta delle elezioni, ma, è il ragionamento fatto dal premier con alcuni senatori, il Carroccio mostra segni evidenti di insofferenza. Le prossime mosse dunque sono tutt'altro che chiare. Anche se il Cavaliere continuerebbe a ripetere che al primo incidente in Parlamento si va a casa evitando logoramenti, è pur vero che, al momento, i sondaggi darebbero il Pdl in affanno. Ecco perché le colombe del partito sarebbero di nuovo al lavoro per provare a riannodare il filo della trattativa partendo dalle riforme. Oggi è difficile capire quale possa essere il punto di caduta visto che anche nel Popolo della Libertà non la pensano tutti allo stesso modo: c'é chi vede l'ipotesi di trattare per la modifica della legge elettorale come 'un suicidio politico' e chi invece pone come condizione una confronto serio sulla giustizia a partire dal processo breve: un punto che starebbe ritornando tra le priorità del Cavaliere.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni