Percorso:ANSA.it > Politica > News

Mastella presenta nuovo partito, 'Popolari per il sud'

Non e' scelta furbesca, difficolta' arrivino su scenario nazionale

18 luglio, 15:11
Mastella presenta nuovo partito, Popolari per il Sud
Mastella presenta nuovo partito, Popolari per il Sud
Mastella presenta nuovo partito, 'Popolari per il sud'

CASTELVENERE (BENEVENTO) - ''Popolari per il Sud e' un nome che non vuol significare una forma di regressione o di scelta un po' furbesca. Mai come oggi credo ci sia un'apprensione per le sorti del Sud e credo che ci debba essere una trascrizione per le difficolta' del Sud riportate sullo scenario politico nazionale''. E' cosi' che nel Beneventano oggi Clemente Mastella ha presentato il suo nuovo partito 'Popolari per il Sud'. ''Spero di riuscirci anche insieme ad altri, a quelli che vorranno determinare questo successo politico e morale del Mezzogiorno - ha spiegato a Castelvenere dove ha inaugurato la prima sezione - Noi, Popolari per il Sud, vogliamo riportare attenzione sul Mezzogiorno d'Italia''. Oltre a Mastella, alla cerimonia di inaugurazione sono intervenuti i segretari locale e provinciale del partito, Francesco Uccellini e Vittorio Fucci, il consigliere regionale Sandra Lonardo, e l'assessore regionale alla Formazione, Severino Nappi.

 

SUD: MASTELLA, MEZZOGIORNO CIALTRONE? E' INACCETTABILE

CASTELVENERE (BENEVENTO) - ''Sud cialtrone? Diventa inaccettabile questa categoria del Sud come un Mezzogiorno pieno di classi dirigenti cialtronesche''. Lo ha detto Clemente Mastella in occasione della presentazione, nel Beneventano, del suo nuovo partito i ''Popolari per il Sud''. ''La cialtroneria e' una categoria dello spirito che vale dovunque, esiste in ogni meridiano, non soltanto in quello meridionale - ha sottolineato - Bisogna determinare una condizione di competizione che scatta, spero, in un federalismo solidale. Pero' mi pare che ci sia una forma di pregiudizio per cui appare che il Sud non possa partecipare neppure a questa competizione. E questo non puo' essere accettato, anche se abbiamo le nostre responsabilita' che sono inevitabili, che sono quelle di eliminare il tasso a volte di immoralita' che e' presente un po' dovunque''. ''Dobbiamo bonificare le aree, ma bisogna su questo accompagnare ogni sforzo privilegiando non soltanto la questione morale, che secondo me rimane questione politica - ha concluso - E il Sud a mio parere fara' ancora la differenza quando ci saranno le elezioni politiche nazionali. L'ha fatto in altre circostanze, lo fara' anche questa volta''.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni