Percorso:ANSA.it > Politica > News

Riforme, bozza al Quirinale. Premier pronto al dialogo

Berlusconi: auspicabile incontro con le opposizioni. Napolitano: ora larga condivisione

08 aprile, 15:56
Berlusconi: dialogo?, magari...
Berlusconi: dialogo?, magari...
Riforme, bozza al Quirinale. Premier pronto al dialogo

ROMA  - Dopo le aperture al dialogo con Pd e Udc, Silvio Berlusconi torna a parlare del confronto con le opposizioni in tema di riforme. Durante la cena con alcuni senatori del Pdl a Palazzo Grazioli, il premier è tornato sulle sue dichiarazioni di ieri auspicando che un tavolo possa davvero aprirsi. Rispetto alla conferenza stampa al termine dell'Ufficio di Presidenza Berlusconi ha però mostrato maggiore scetticismo: "il dialogo? Magari, ma ci credo poco", avrebbe detto. Secondo i presenti comunque il Cavaliere non avrebbe attaccato Bersani che lo aveva chiamato al confronto in Parlamento, insistendo però sulla necessità che il Pd si liberasse definitivamente dall'antiberlusconismo e dalla 'morsa' dell'Italia dei Valori.

BERLUSCONI A PD-UDC,INCONTRIAMOCI;BERSANI,IN PARLAMENTO - Silvio Berlusconi 'chiama' le opposizioni a un confronto diretto sulle riforme. Il premier al termine dell'ufficio di presidenza del Pdl ha incontrato i giornalisti per ribadire la sua volontà di coinvolgere Pd e Udc nel processo riformatore, ma a patto che vengano meno pregiudiziali e veti, e prevalga invece il senso di "responsabilità per collaborare costruttivamente al processo riformatore. Così come del resto chiesto dallo stesso Napolitano. Una mossa, quella del premier che non ha però incontrato il favore del Pd che con il segretario Pier Luigi Bersani, gli ha ribattuto che le riforme si fanno nella sede preposta, ossia le Camere. "Finché esiste il Parlamento ci vediamo lì", è stata infatti la lapidaria risposta del leader democratico. A sorpresa, poi il presidente del consiglio ha inviato un ramoscello d'ulivo all'Udc con cui, in verità durante la campagna elettorale è stato particolarmente sferzante. Ma ormai le regionali sono alle spalle e per il Cavaliere evidentemente bisogna mettere al bando anche i vecchi rancori e guardare avanti. "Ci sono tutte le condizioni - ha esordito - affinché l'Udc riveda le sue posizioni politiche e noi siamo aperti alla prospettiva di un ritorno dei moderati". Dall'Udc non sono giunte risposte ufficiali (tra l'altro Casini in questi giorni é all'estero per una breve vacanza) ma in ambienti centristi è stato osservato che Berlusconi ora guarda all'Udc perché si sentirebbe troppo soffocato dalla Lega. Un pressing quello del Carroccio, secondo l'Udc, che spingerebbe il premier a cercare di ricucire con il vecchio alleato anche per 'stemperare' l'invasione leghista all'interno della coalizione. Inoltre - si osserva sempre in ambienti Udc - Berlusconi avrebbe deciso di riprendere il corteggiamento dei centristi approfittando del momento di 'debolezza che il partito di Casini vive in questa fase dopo la non proprio brillante performance elettorale. Nel corso dell'incontro con i cronisti, poi, Berlusconi ha fatto sapere che con Gianfranco Fini non si è ancora sentito ma che si sono dati appuntamento per un incontro a breve. Non appena il premier rientrerà da Parigi e Washington. Come dire che non c'é una urgenza particolare per incontrarsi. Cosa che ambienti della presidenza della Camera hanno confermato ricordando che proprio questo era l'accordo preso tra i due nel corso della telefonata per gli auguri di Pasqua.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni