Percorso:ANSA.it > Politica > News

Inquinamento in Lombardia: indagati Formigoni, Podesta' e Letizia Moratti

Il governatore: 'ora attendo un avviso di garanzia per l'Aquila per aver costruito la Casa dello Studente a tempo di record'

01 dicembre, 20:01
Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni
Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni

Correlati

Inquinamento in Lombardia: indagati Formigoni, Podesta' e Letizia Moratti

MILANO - Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ha ricevuto un avviso di garanzia stamane nell'ambito in un'inchiesta su ambiente e inquinamento. 

L'informazione di garanzia inviata al presidente della Regione Lombardia sarebbe stata mandata anche al sindaco di Milano Letizia Moratti e al presidente della Provincia Guido Podestà.

Secondo fonti di palazzo di giustizia si tratta di un atto a tutela degli interessati per potere acquisire la documentazione necessaria. L'informazione di garanzia è stata firmata dal procuratore aggiunto Nicola Cerrato e dal pm Giulio Benedetti.

LA CONFERENZA STAMPA DI FORMIGONI - "Eccolo, eccolo il tanto agognato, scongiurato avviso di garanzia. Eccolo, è arrivato", ha detto in tono ironico Formigoni annunciando di aver ricevuto l'informazione di garanzia. Il governatore della Lombardia ha quindi spiegato che gli viene contestato l'articolo 674 del codice penale e che l'inchiesta è nata in seguito ad una denuncia di un'associazione. Nei giorni scorsi, a quanto si è saputo, una richiesta di archiviazione del procedimento, era stata respinta dal gip di Milano che aveva disposto accertamenti ed è in conseguenza a questo che i pm, per poter compiere nuove indagini, hanno notificato l'avviso di garanzia a Formigoni.

 "E' arrivato, è arrivato - ha proseguito Formigoni -. Finalmente hanno trovato come incastrare il presidente della Regione Lombardia". Formigoni ha quindi ricordato che per una denuncia di un'associazione, sempre in relazione all'inquinamento dell'aria, un pubblico ministero di Milano aveva archiviato il caso. "Altri tentativi - ha spiegato Formigoni - erano stati compiuti nei confronti miei e di altri sindaci di Milano ma il pubblico ministero di allora aveva dichiarato che dalla documentazione era emerso che la Regione aveva fatto tutto ciò che era necessario per contenere e prevenire l'inquinamento anche attraverso il blocco del traffico".

"Perché - ha chiesto Formigoni - questo diverso comportamento? Vuoi vedere che c'entra il fatto che siamo in campagna elettorale? Vuoi vedere che il pm oggi decide di fare come alcuni suoi predecessori che hanno sempre accompagnato le campagne elettorali di Formigoni con avvisi di garanzia? Ricordo di aver affrontato dieci processi e di essere sempre stato assolto". Il presidente della Lombardia ha quindi sottolineato che "ogni giorno in Regione vengono richiesti documenti per dei controlli. La Regione Lombardia è limpida. Da ciò che si capisce questa informazione di garanzia arriva perché dopo la denuncia di un'associazione è necessario acquisire dei documenti. Mi chiedo se non era possibile fare come le altre volte, acquisire le carte senza l'informazione di garanzia".

"Attendo se non a ore, a giorni, un avviso di garanzia da L'Aquila. L'accusa è di aver costruito la Casa dello Studente con 128 posti letto a tempo di record", ha detto ancora Formigoni. "Questa - ha detto Formigoni è un'azione della quale sarò sempre orgoglioso. Sulle mie labbra fiorirà sempre il grido: 'Viva la Regione Lombardia'. Al procuratore de L'Aquila dico che la casa dello Studente, realizzata in legno, fra 30 anni sarà inutilizzabile e il terreno verrà rimesso a disposizione".

Il presidente Formigoni ha precisato che il progetto e' stato realizzato attraverso un accordo di programma tra Comune, Ministero, Curia e Regione Lombardia. "Basterebbe - ha precisato - conoscere le leggi per mandare questa ipotetica informazione di garanzia nel cestino".

L'INCHIESTA DI MILANO -L'inchiesta di Milano e' nata probabilmente da un esposto del Codacons e riguarda il piano regionale anti-inquinamento e, a questo proposito, l'associazione dei consumatori ha presentato vari esposti. "Se 35 volte in un anno si sono superate le soglie dell'inquinamento - ha spiegato il legale del Codacons Marco Donzelli - ne rispondono per legge il presidente della Regione e il sindaco".

L'INCHIESTA DELL'AQUILA - La procura della Repubblica dell'Aquila sta indagando sulla vicenda della nuova casa dello studente realizzata dalla Regione Lombardia, con una spesa di 7,5 milioni di euro, su un terreno della Curia dell'Aquila: l'inchiesta è contro ignoti, non essendo ancora state individuate responsabilità da parte di persone, non ci sono avvisi di garanzia. Le ipotesi di reato sono quelle di peculato e di distrazione fondi pubblici, ma i magistrati attendono i risultati della procura della Corte dei Conti perché considerano più grave il reato di danno erariale, in quanto l'ipotesi è la realizzazione di una struttura pubblica su un terreno privato. L'attività di indagine è partita di recente dopo alcuni esposti che avrebbero sottolineato l'anomalia. La casa dello studente è destinata a sostituire quella di via XX settembre, crollata il 6 aprile scorso, dove sono morti otto giovani. L'iniziativa era stata annunciata in un evento per la firma del contratto di programma che si era svolto alla fine di giugno scorso all'Aquila alla presenza del governatore lombardo Roberto Formigoni e dell'arcivescovo dell'Aquila, Giuseppe Molinari, il sindaco del capoluogo Massimo Cialente e Gianni Chiodi. Il contratto prevede la concessione in comodato del terreno per 30 anni, trascorsi i quali, la Curia diventerà titolare dell'immobile. L'opera, costruita a tempo di record ed inaugurata il 4 novembre scorso, era stata consegnata dallo stesso presidente Formigoni al Comune dell'Aquila.

 

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni