Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Turchia: 13 nuovi arresti per i tweet

Il premier turco ha 'avvertito' i manifestanti che 'la pazienza del governo ha dei limiti' e che i mercati finanziari sono sotto l'attacco degli speculatori

10 giugno, 21:46
Un manifestante con la bandiera di Ataturk, il padre della Turchia moderna
Un manifestante con la bandiera di Ataturk, il padre della Turchia moderna
Turchia:  13 nuovi arresti per i tweet

ANKARA - Altri 13 manifestanti sono stati arrestati a Adana, nella Turchia sud-orientale, durante la notte con l'accusa di avere incitato ai disordini con dei messaggi diffusi su twitter, riferisce l'agenzia Dogan. Saranno deferiti a un giudice. Martedì scorso 34 giovani manifestanti sotto i 20 anni erano stati arrestati con la stessa accusa a Smirne, e altri 5 a Adana venerdì, secondo la stampa turca, dopo che il premier Recep Tayyip Erdogan aveva denunciato i social network come una "cancrena". Twitter e Facebook sono i principali mezzi di comunicazione e di denuncia delle violenze subite per le centinaia di migliaia di manifestanti che nelle ultime due settimane sono scesi in piazza in Turchia e che chiedono le dimissioni di Erdogan.

Tensione sempre alta in Turchia, dove nella notte ci sono stati nuovi scontri ad Ankara fra polizia e manifestanti, dopo che il premier Recep Tayyip Erdogan ha avvertito che la pazienza del governo "ha un limite", ma anche che i mercati finanziari nazionali sono sotto l'attacco di speculatori. Questa mattina, riferisce Hurriyet online, l'apertura della Borsa di Istanbul è stata rinviata, ufficialmente per motivi tecnici. Piazza affari aveva registrato un calo del 10% lunedì scorso. a settimana scorsa secondo Hurriyet la Borsa di Istanbul ha perso un miliardo di dollari. Per la seconda notte consecutiva, dopo 48 ore di tregua, la polizia ha disperso con la forza a Kizilay, nel cuore di Ankara, circa 10mila manifestanti che si avvicinavano pacificamente agli uffici di Erdogan. Ci sono stati feriti e arresti. Anche ieri decine di migliaia di persone si sono riunite a Istanbul, Ankara e in altre città del paese per chiedere le dimissioni del premier. Erdogan ha convocato due grandi manifestazioni di risposta dei militanti del suo partito islamico Akp sabato e domenica prossima a Ankara e Istanbul.

Il premier turco Recep Tayyip Erdogan ha avvertito i manifestanti che la pazienza del suo governo "ha dei limiti". "Siamo pazienti, rimarremo pazienti, ma la nostra pazienza ha dei limiti", ha detto Erdogan davanti a migliaia di sostenitori al suo arrivo all'aeroporto di Ankara.

Nuovi scontri sono scoppiati stasera nel centro di Ankara: la polizia sta lanciando lacrimogeni e usa cannoni ad acqua per disperdere i manifestanti. Lo riferiscono diversi media. Centinaia di poliziotti anti-sommossa hanno usato abbondantemente gas lacrimogeni per disperdere i dimostranti sulla piazza centrale di Kizilay, teatro di manifestazioni antigovernative, e hanno fatto almeno due feriti.

Dopo una 'tregua' di quasi due giorni nella violenza in Turchia, ci sono stati  di nuovo duri scontri fra polizia e manifestanti antigovernativi nella capitale Ankara e in altre citta' del paese. Gli agenti anti-sommossa hanno disperso con la forza una manifestazione pacifica di circa 10mila oppositori a Kizilay, nel cuore di Ankara, teatro di frequenti scontri da 10 giorni. La polizia ha caricato usando lacrimogeni e cannoni ad acqua e li ha inseguiti nelle strade vicine. Ci sono stati feriti e arresti.

SONDAGGIO, PARTITO DI ERDOGAN IN CALO - Il partito islamico Akp del premier turco Recep Tayyip Erdogan è in forte calo rispetto al 50% delle politiche del 2011: secondo un sondaggio reso pubblico oggi, se si votasse ora otterrebbe il 38,5%. Il sondaggio dell'istituto Gezici, il primo dall'inizio della protesta anti-Erdogan, assegna il 31,8% al principale partito di opposizione, il Chp, il 19,5% ai nazionalisti del Mhp e l'8,2% al partito curdo Bdp. Il sondaggio è stato pubblicato dal quotidiano Sozcu vicino all'opposizione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni