Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Maro', Monti chiama ministro indiano

E' la polizia creata in India quattro anni fa all'indomani dell'attentato di Mumbai

11 aprile, 15:37
I maro' Massimiliano Latorre e Salvatore Girone
I maro' Massimiliano Latorre e Salvatore Girone
Maro', Monti chiama ministro indiano

NEW DELHI - Il Presidente del Consiglio italiano e ministro degli esteri ad interim Mario Monti ha avuto oggi una conversazione telefonica con il ministro degli Esteri indiano Salman Khurshid sugli ultimi sviluppi della vicenda che coinvolge i marò. Lo ha appreso l'ANSA da fonti dell'ambasciata d'Italia a New Delhi.

La vicenda dell'incidente che coinvolge i due marò italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone è in mano all'Agenzia nazionale di investigazione (Nia), la polizia che finora si è occupata quasi esclusivamente di casi di terrorismo.

Le nuove indagini previste sull'incidente in cui sono coinvolti i marò accusati della morte di due pescatori saranno svolte quindi dalla Nia, la polizia antiterrorismo creata in India appena quattro anni fa all'indomani del cruento attentato che a Mumbai causò oltre 170 morti.

La stampa indiana aveva anticipato oggi la notizia che la Nia aveva formalizzato una denuncia (Fir) nei confronti di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, ed oggi il portavoce del ministero degli Esteri, Syed Akbaruddin, ha confermato all'ANSA di avere ricevuto ieri una comunicazione al riguardo dal ministero dell'Interno. A quanto risulta, nella sua denuncia la Nia si è limitata a riprendere i capi d'accusa formulati a suo tempo dalla polizia del Kerala, che non escludevano la pena di morte.

E' un ispettore generale della Agenzia nazionale di investigazione (Nia) che si sta occupando di due attentati terroristici a Hyderabad (India meridionale) il responsabile designato per l'inchiesta sull'incidente che coinvolge i marò e in cui morirono due pescatori indiani. Ad una richiesta di conferma dell'ANSA sulla formalizzazione di una denuncia nei confronti dei due, un responsabile dell'agenzia ha detto: "La questione è in mano all'ispettore generale P.V. Rama Sastry, che ora è a Hyderabad".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni