Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Il jihadista che ha beffato l'intelligence

Era seguito e schedato dagli 007, ma non e'stato fermato in tempo

21 marzo, 23:16

di Luana De Micco

PARIGI - Il killer con lo scooter di Tolosa e Montauban ha finalmente un'identità: Mohammed Merah, 24 anni, francese di origini algerine che si autodefinisce mujaheddin, cioé patriota, combattente per la sua religione, e qaedista. Nascosto dietro il ruolo di un carrozziere gentile e ben educato, il giovane era in realtà un jihadista che per anni ha beffato l'intelligence francese. Infatti Mohammed Merah era schedato e seguito da tempo dai servizi dall'antiterrorismo. Di recente si era recato nella regione al confine tra Pakistan e Afghanistan, densa di campi jihadisti. E' lì che ha avuto i primi contatti con l'ambiente terrorista e si è battuto al fianco dei talebani. Alcune fonti sostengono che l'uomo era evaso dalla prigione di Kandahar, in Afghanistan, dove scontava una condanna a 3 anni per aver piazzato delle bombe insieme a un gruppo di talebani nel 2008.

Ma in serata il governatore di Kandahar ha smentito: "Le forze di sicurezza a Kandahar non hanno mai arrestato un cittadino francese di nome Mohammad Merah", ha detto il portavoce Ahmad Jawed Faisal. In Francia il suo nome era legato solo a piccoli reati, guida senza patente, furto, scippi. Precedenti penali che gli hanno valso, nel 2010, il rifiuto alla Legione Straniera. Da piccolo criminale Mohammed Merah si è convertito in prigione all'islamismo ultra radicale ed è diventato un assassino senza scrupoli, che ha ucciso a sangue freddo sette persone in pochi giorni, tra cui i tre bambini della scuola ebraica di Tolosa.

Tutti con un colpo alla testa, senza esitazioni, né emozioni, con un'assoluta padronanza di sé. Il suo solo rimpianto è stato non aver fatto più vittime, ha detto il procuratore della Repubblica, Francois Molins. Mohammed Merah è nato il 10 ottobre del 1988 a Tolosa, la città del sud della Francia dove vive in un appartamento a meno di 3 km dalla scuola ebraica dove ha ucciso. Accerchiato dalla notte scorsa dalle forze di polizia francesi, il 24nne, barricato in casa, ha giocato per ore con i nervi della polizia. Ha detto di voler vendicare i bambini palestinesi. Ha riconosciuto i suoi crimini e sostenuto di aver sempre agito da solo. Ma l'auto di uno dei suoi fratelli, Adelkader, è stata trovata piena zeppa di esplosivo. Anche lui appartiene a movimenti salafiti e si trova in stato di fermo, con la madre e la compagna. Secondo alcuni psicologici, il giovane psicopatico non ha il profilo del martire: non vuole morire, preferisce uccidere e aveva individuato le sue prossime vittime. Avrebbe teso loro un agguato a bordo del suo scooter, con il casco in testa, da lupo solitario, come aveva fatto le altre volte. L'avvocato Christian Etelin, che tra il 2004 e il 2005 ha assistito Merah per alcuni reati minori in Francia, ne traccia un profilo completamente opposto. Lo descrive come un ragazzo discreto e ben educato. Soprattutto, dice il legale, "non era né violento, né fanatico. Chissà che cosa gli deve essere passato per la testa...".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni