Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Jet ipersonico perso in mare, ma test continua

Deve volare senza pilota a mach 20 per colpire ovunque nel mondo

13 agosto, 12:13
Jet ipersonico perso in mare
Jet ipersonico perso in mare
Jet ipersonico perso in mare, ma test continua

NEW YORK - Si è con ogni probabilità inabissato nell'oceano Pacifico il supertecnologico aereo ipersonico Falcon Htv-2 senza pilota sottoposto ad un test nell' ambito di un programma della difesa Usa, costato finora oltre 320 milioni di dollari e ancora alle fasi iniziali.

Si tratta di un velivolo che, nelle intenzioni, volando ad oltre 20 volte la velocità del suono, a mach 20, affermano alcune fonti, dovrebbe essere in grado di raggiungere ogni angolo del mondo nell'arco di un'ora, trasportando un carico pesante fino a 2.500 chilogramma, ovvero qualcosa come una testata nucleare. Al test, ieri, inizialmente tutto andava come previsto, secondo quanto ha reso noto in un comunicato la Defense Advanced Research Projects Agency (Darpa), che conduce la ricerca.

Il razzo vettore Minotaur IV della Orbital Sciences Corp, lanciato dalla base Vandenberg, nel Nord della California, ha portato il velivolo nella parte alta dell'atmosfera e si è sganciato regolarmente. Il Falcon ha quindi iniziato il suo volo, per ridiscendere in picchiata a mach 20 verso la terra, protetto dagli scudi realizzati con una speciale fibra di carbonio che resiste ad altissime temperature.

Poi, dopo circa nove minuti sono cominciati i guai. I tecnici a terra hanno perso i contatti con il velivolo che, anche se mancano conferme ufficiali, è probabilmente caduto in mare. Il colonnello Chris Schulz, direttore di programma alla Darpa, ha affermato che finora è stato acquisito il know how per portare il Falcon vicino allo spazio. E "sappiamo come portare il velivolo ad una velocità ipersonica nell'atmosfera. Non sappiamo ancora come ottenere il voluto controllo durante la fase aerodinamica del volo", ha detto ancora il colonnello dicendosi però certo che una soluzione c'é.

"La dobbiamo trovare", ha detto. Tutte le informazioni relative al test, ha reso noto la Darpa, sono state ottenute da oltre 20 sistemi di raccolta dati in aria, al suolo, in mare e nello spazio. "Dobbiamo imparare. proveremo ancora. Si fa così", ha affermato dal canto suo Regina Dugan, direttore della Darpa. Dall'avvio del programma nel 2003, quello di ieri è stato il secondo test per il Falcon Htv-2. Il primo, ad aprile, è finito in modo analogo.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni