Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Siria: Americano confessa 'Sono il blogger Amina'

Raccontava rivolte, falsa notizia arresto mobilito' web

14 giugno, 12:00
Tom Mac Master
Tom Mac Master
Siria: Americano confessa 'Sono il blogger Amina'

ROMA - Amina, la blogger lesbica siriana che raccontava le proteste contro il regime ed era poi stata arrestata dalla polizia, scatenando una campagna internazionale per la sua liberazione, non è mai esistita. A curare il blog "A Gay Girl in Damascus" era un americano che vive ad Edimburgo, Tom MacMaster, 40 anni. L'uomo, riferisce il Guardian, ha ammesso l'imbroglio con un messaggio sul blog, dopo che vari internauti erano risaliti a lui. La messinscena ha fatto infuriare i veri blogger siriani.

Il sito di Amina Abdallah Araf, aperto a febbraio, era diventato una importante fonte di informazione sulle rivolte in Siria. Ma blogger e giornalisti si erano insospettiti perché nessuno aveva mai visto o parlato con la donna. Alcuni internauti avevano scoperto che le email di Amina venivano da un server dell'Università di Edimburgo e che le foto postate sul blog erano le stesse del sito di Britta Froelicher, studentessa di un master in economia siriana. La donna è la moglie di MacMaster, che frequenta anche lui un master a Edimburgo.

Prima di essere scoperto, lo studente ha deciso di confessare tutto. Con un post sul blog, ha detto che Amina era lui. "Mentre la voce narrante può essere stata una finzione, i fatti su questo blog sono veri", ha scritto, aggiungendo "non credo di aver danneggiato nessuno". Ma gli oppositori siriani si sono infuriati. "Noi dobbiamo affrontare così tante difficoltà che tu non puoi neanche immaginare - ha detto il direttore di GayMiddleEast.com, Sami Hamwi -. Quello che tu hai fatto ha danneggiato molti, ci ha messi tutti in pericolo... questo può aver suscitato dubbi sull'autenticità dei nostri blog, delle nostre storie, di noi stessi".

ATTIVISTI, 1.300 CIVILI UCCISI IN REPRESSIONE  - I Comitati nazionali di coordinamento, principale organizzazione siriana che organizza le proteste, ha affermato oggi che la cruenta repressione da parte del regime ha causato finora la morte di 1.300 civili e ha ingiunto al presidente Bashar al Assad a lasciare il potere per poter trasformare la Siria in una democrazia.  In una dichiarazione che illustra la loro idea per una soluzione politica, i Comitati affermano che il potere deve essere trasmesso all'esercito e che si deve svolgere entro sei mesi una conferenza sotto supervisione internazionale per scrivere una nuova Costituzione e ''impedire che la Siria scivoli nel caos e garantire un pacifico trasferimento di poteri''.

ESERCITO HA RIPRESO CONTROLLO JISR SHUGHUR - La tv di Stato siriana ha annunciato oggi che l'esercito di Damasco ha ripreso il totale controllo di Jisr al Shughur, nel nord ovest del Paese. Divisioni dell'esercito, ha aggiunto la tv di Stato, stanno inseguendo ''elementi armati'' nelle boscaglie e montagne circostanti. Secondo l'emittente, l'esercito ha estratto dieci corpi di membri delle forze di sicurezza da una fossa comune, la maggior parte dei quali avevano la testa e gli arti tagliati. Citta' di 50 mila abitanti circa, Jisr al Shughur e' semideserta da una settimana a causa dei combattimenti che vi infuriano
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni