Percorso:ANSA.it > Mondo > News

G8 a Libia e Siria: cessino le violenze dei regimi

Ultima giornata di lavori dei Grandi a Deauville

28 maggio, 11:58
I Grandi al G8
I Grandi al G8
G8 a Libia e Siria: cessino le violenze dei regimi

La primavera araba, la Libia, la crisi economica. Caldissimi i punti di intervento che emergono dal G8 odierno in Francia. Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, propone un pacchetto da 40miliardi di dollari per sostenere la primavera araba mentre sulfronte libico la Russia è pronta a mediare per facilitare l'uscita di scena di Gheddafi. Secondo il presidente Sarkozypero', "la mediazione non e' possibile". Dal vertice arrivainoltre un appoggio alla linea Obama per la pace in Medio Oriente. Per quanto riguarda la crisi i Paesi del G8 si dicono"determinati a prendere tutte le azioni necessarie, collettive o individuali, per affrontare le attuali sfide" sottolineando chela ripresa globale si sta rafforzando e diventa sempre più autosufficiente, anche se rimangono "rischi" a partire dall'aumento dei prezzi delle materie prime.

SARKOZY, FARO' VISITA A BENGASI CON CAMERON - ''Faro' l'annunciata visita a Bengasi, della quale mi ha riparlato Mahmud Jibril, un uomo di grande qualita' che guida il Cnt, al momento giusto'': lo ha annunciato il presidente francese, Nicolas Sarkozy, al termine del G8 di Deauville, aggiungendo che la visita a Bengasi ''sara' un'iniziativa franco-britannica. Con il premier David Cameron abbiamo le stesse idee, sarebbe sbagliato fare visite separate'', ha aggiunto.

CESSINO REPRESSIONE E USO FORZA IN LIBIA E SIRIA - Il G8 chiede "l'immmediata cessazione dell'uso della forza del regime contro i civili in Libia" e "sostiene una soluzione politica nel paese" che risponda "alla volontà della popolazione". Lo si legge nella dichiarazione finale del summit di Deauville che si appella anche alla Siria affinché "si fermi l'uso della forza e delle intimidazioni alla popolazione" auspicando un dialogo e una stagione di riforme in risposta "alle richieste del popolo" siriano.

VIA A 'PARTENARIATO DEAUVILLE', 20 MLD A EGITTO E TUNISIA
- Il G8 ha ufficialmente lanciato il "Partenariato di Deauville" con i Paesi della Primavera araba, e deciso di erogare 20 miliardi di dollari per il periodo 2011-2013 a Tunisia ed Egitto. E' quanto previsto nella bozza del comunicato finale del vertice in corso a Deauville. "Lanciamo oggi il Partenariato di Deauville con il popolo della regione, ispirato ai nostri obiettivi comuni per il futuro, alla presenza dei primi ministri di Egitto e Tunisia - i due paesi che hanno dato origine al movimento - e del segretario generale della Lega araba", affermano gli Otto Grandi nell'allegato alla Dichiarazione finale del G8 sulla Primavera araba,

MO: SOLUZIONE URGENTE,RIPRESA NEGOZIATI SENZA RINVII - "Siamo convinti che gli storici mutamenti che stanno riguardando la regione rendono più importante, e non meno importante, la soluzione del conflitto israelo-palestinese". Lo affermano i paesi G8 nella dichiarazione finale del summit di Deauville sottolineando "l'urgenza" che "entrambe le parti riprendano, senza ritardi, i negoziati in vista di un accordo sullo status finale".


© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni