Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Obama: divieto matrimoni gay è incostituzionale

Il presidente americano accelera per una nuova legge

24 febbraio, 10:32

NEW YORK - Per Barack Obama la legge che vieta i matrimoni gay e' ''incostituzionale''. L'inquilino della Casa Bianca 'accelera' i tempi per arrivare a una nuova legge sui matrimoni gay. La Casa Bianca ha annunciato oggi che il Dipartimento di Giustizia, su mandato del presidente degli Stati Uniti, non difendera' piu' nelle corti federali il 'Marriage Act', la legge americana che vieta le unioni tra omosessuali. Quella legge considera legittimo solo il matrimonio tra un uomo e una donna, e secondo il Dipartimento di Giustizia Usa e' da considerarsi ''incostituzionale'. In una lunga nota del ministro della Giustizia, Eric Holder, viene precisato che il Dipartimento ha deciso di non difendere piu' nelle corti federali l'attuale legge. Nei casi giudiziari di volta in volta affrontati nelle diverse aule di giustizia d'America, secondo il Dipartimento di Giustizia sono emersi casi di evidenti discriminazioni. Per questo - e' precisato nella nota - ''il presidente ha deciso che, visti numerosi fattori tra cui casi documentati di discriminazione'', la legge denominata DOMA (Defense Of Marriage Act) puo' essere considerata ''incostituzionale'' e merita dunque di essere riesaminata. Per questo motivo il Dipartimento di Giustizia ha ordinato ai diversi suoi procuratori federali di cessare di difendere la costituzionalita' della legge, come invece aveva fatto finora. ''Il presidente Obama ed io abbiamo concluso che le classificazioni basate sull'orientamento sessuale necessitano di un esame piu' approfondito e che nella loro applicazione alle coppie dello stesso sesso legalmente sposate sotto le leggi statali'' viene raggiunta una situazione di incostituzionalita', afferma una lettera inviata dal ministro Holder al Congresso. L'iniziativa del presidente Obama e' destinata a ricevere il benvenuto degli attivisti per i diritti dei gay che hanno spesso criticato il presidente per essersi mosso troppo lentamente nei primi due anni alla Casa Bianca per affrontare questo problema. Finora il presidente Obama aveva criticato il Defense of Marriage Act come una politica sbagliata e aveva sollecitato il Congresso ad annullarla, ma la sua amministrazione aveva nel frattempo inviato i legali del ministero della giustizia nelle aule di tribunale a difendere la costituzionalita' di tale statuto. Questo non accadra' piu'.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni