Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Vertice Italia-Francia, siglati venti accordi

Intesa su nucleare. Sarkozy, dall'Italia una scelta storica e importante che avvicina i due Paesi

10 aprile, 11:40
Sarkozy e Berlusconi
Sarkozy e Berlusconi

Correlati

Vertice Italia-Francia, siglati venti accordi

PARIGI - Al vertice italo-francese sono stati firmati 20 accordi, segno della "collaborazione concreta" tra i due Paesi. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi nella conferenza stampa a Parigi con il presidente francese Nicolas Sarkozy.

Sono stati firmati oggi "undici accordi, tra Italia e Francia per il nucleare, l'industria, formazione e sicurezza". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola parlando all'Eliseo nel corso del vertice bilaterale Francia-Italia.

NUCLEARE: BERLUSCONI, RITORNO DECISIONE DOVERSOSA - Il ritorno all'energia nucleare è una decisione "doverosa". E' quanto ha detto il premier Silvio Berlusconi spiegando che il no all'atomo ha comportato per l'Italia un costo del 30% in più dell'energia nel confronto con i partner europei ed una perdita di competitività.

"Bisogna convincere i cittadini che oggi le centrali nucleari sono assolutamente sicure", ha detto Berlusconi. Il premier ha ricordato che le centrali francesi sono vicine all'Italia "e un eventuale pericolo ricadrebbe anche su di noi". Quindi - ha aggiunto - "abbiamo pensato di far capire questa situazione anche attraverso la televisione". Insomma serve "un periodo di maturazione dell'opinione pubblica italiana".

NUCLEARE: SARKOZY, DA BERLUSCONI UN 'RITORNO STORICO' - "Rendo omaggio alla decisione storica del Governo italiano e del presidente Berlusconi di fare la scelta del nucleare una decisione che avvicina Francia e Italia". Lo ha detto il presidente francese Sarkozy, aprendo la conferenza stampa congiunta al termine del vertice intergovernativo Itali-Francia.

SARKOZY, NON CI SARA' GUERRA FERROVIARIA - "Non ci sarà una guerra ferroviaria tra Italia e Francia": lo ha detto il presidente francese Nicolas Sarkozy durante la conferenza stampa al termine del vertice italo-francese. C'é un "avvicinamento - dice Sarkozy - nel settore ferroviario e dei trasporti e sono molto contento per questo. Non vi è spazio per guerra ferroviaria tra Francia e Italia vi sarà una collaborazione".

GRECIA: BERLUSCONI, E' DOVERE E INTERESSE DARE SUPPORTO - E' un "dovere dare un supporto alla Grecia": lo ha detto il premier, Silvio Berlusconi, al termine del vertice italo-francese. Un supporto è anche "un nostro interesse - aggiunge - se nò ci sarebbero conseguenze negative per la moneta comune e la nostra economia".

Un asse Italia-Francia per il sostegno alla Grecia: lo ha confermato il premier, Silvio Berlusconi al termine del vertice italo-francese. "Confermo la do,manda", ha detto il premier se ci fosse un asse tra Roma e Parigi. "C'é la volontà di lavorare insieme", ha aggiunto Berlusconi.

CRISI: BERLUSCONI, ITALIA NE STA USCENDO BENE - "Stiamo uscendo bene da questa crisi generale". Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi nella conferenza stampa a Parigi con il presidente francese Nicolas Sarkozy che ha chiuso il vertice italo-francese.

NUCLEARE, FIRMATA INTESA SU SICUREZZA - Il ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, e il suo collega francese Jean-Louis Borloo, hanno firmato questa mattina a Parigi un protocollo d'intesa sulla sicurezza nucleare. L'accordo istituisce fra i due paesi un regolare sistema di scambio di informazioni e di esperti in materia di sicurezza nucleare, facilitando la collaborazione fra le due agenzie nazionali competenti in materia di sicurezza nucleare, l'Ispra e l'Asn. Contestualmente, le due agenzie hanno sottoscritto un accordo di collaborazione finalizzato allo scambio di informazioni nelle questioni relative alla scelta dei siti, alla costruzione, la messa in opera e la dismissione di impianti nucleari, il ciclo del combustibile, la gestione dei rifiuti radioattivi, la protezione radiologica nei settorindustiale, della ricerca e della salute.

LA RUSSA, CIRCA 6MILA UOMINI IN BRIGATA COMUNE - La brigata alpina italo-francese sarà composta da circa seimila uomini. Lo ha detto il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, a margine del Vertice bilaterale italo-francese a Parigi.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni