Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Giappone: principessina Aiko vittima di bullismo a scuola

E' a casa da una settimana per crampi a stomaco e ansia

05 marzo, 13:34
La famiglia imperiale giapponese in una foto di qualche anno fa
La famiglia imperiale giapponese in una foto di qualche anno fa
Giappone: principessina Aiko vittima di bullismo a scuola

TOKYO - La piaga del bullismo in Giappone arriva a toccare persino la sfera più alta della società, la famiglia imperiale, con la principessina Aiko costretta da giorni a casa per sintomi psicosomatici riconducibili a episodi di violenza verificatisi a scuola. Aiko, 8 anni, frequenta il secondo anno delle elementari presso il prestigioso istituto Gakushuin di Tokyo, sui cui banchi hanno studiato tutti gli eredi imperiali della storia moderna del Sol Levante e anche personaggi famosi non legati all'aristocrazia, come lo scrittore 'maledetto' Yukio Mishima e Yoko Ono.

L'Agenzia della Casa imperiale ha riferito che la principessina ha passato quasi tutta la settimana lontana dalle lezioni, vittima di crampi allo stomaco e del persistente stato d'ansia, probabilmente causato dal "comportamento violento" di alcuni compagni di scuola su di lei e altre bambine. Pur senza fornire dettagli su quanto avvenuto all'interno delle mura dell'istituto e ben guardandosi dal citare la parola 'bullismo', Issei Nomura, responsabile della Casa imperiale per la famiglia del principe ereditario Naruhito e della principessa Masako, ha spiegato che la piccola Aiko non ha riportato ferite e che è desiderosa di tornare a scuola presto, sottolineando tuttavia che si è trattato di un episodio "triste". Nel corso di una conferenza stampa separata, Motomasa Higashisono, alto dirigente della Gakushuin Corp, che gestisce la serie di scuole presigiose (dalla materna all'università), ha reso noto che la principessina si è "spaventata martedì, quando ha visto un ragazzo uscire di gran fretta da una classe. E' un episodio - ha sottolineato - che può averle ricordato la condotta in passato di alcuni ragazzi turbolenti che possono averle lanciato cose e messa a disagio".

La principessa è entrata alla scuola elementare ad aprile 2008, dopo aver finito l'asilo, sempre alla Gakushuin, a marzo dello stesso anno. La vicenda, oltre a catalizzare l'attenzione dei media giapponesi, ha spinto il premier Yukio Hatoyama ad intervenire: "Come cittadino, mi auguro che possa recuperare e stare bene il più rapidamente possibile".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni