Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Pedofilia: Papa incontra vescovi d'Irlanda

Attesa lettera pastorale

15 febbraio, 18:43
Il papa
Il papa
Pedofilia: Papa incontra vescovi d'Irlanda

di Domitilla Conte

CITTA' DEL VATICANO - Mancano ancora due giorni al mercoledì delle Ceneri, ma in Vaticano, per i vescovi d'Irlanda, è già tempo di penitenza. E vengono al pettine decenni di abusi di ogni genere su bambini e ragazzi, violenze sessuali, punizioni corporali, umiliazioni, una delle Chiese più autorevoli d'Europa messa spalle al muro da due rapporti governativi, e che rischia, fra l'altro, di essere ridotta in ginocchio dalle richieste di risarcimento delle vittime.

Una situazione che ormai anche i vescovi irlandesi non esitano a definire "molto seria", e che Benedetto XVI ha deciso di sviscerare in tutta la sua crudezza, promettendo una lettera pastorale con importanti provvedimenti, allo studio da mesi e ora giunti probabilmente al traguardo, e invitando a mettere avanti a tutto le sofferenze e i diritti delle vittime. Una linea alla quale i vescovi irlandesi hanno deciso di non sottrarsi, ammettendo, in vari interventi, la piaga degli abusi e anche le responsabilità personali, sulle quali il Papa sembra aver particolarmente insistito.

Ieri sera all'Irish college di Roma si è svolta una messa in memoria del defunto card.Cahal Daly, nel corso della quale il vescovo Colm O'Reilly ha sottolineato come nell'imminente Quaresima "noi ministri del popolo di Dio in Irlanda siamo particolarmente consci della chiamata evangelica al pentimento, un tempo da dedicare alla confessione delle nostre colpe e ad affidarci alla misericordia di Dio". E subito dopo il responsabile per le Comunicazioni della Conferenza episcopale irlandese, mons. Joseph Duffy, vescovo di Clogher, non ha esitato ad ammettere "molto francamente quello che sanno tutti". "La nostra Chiesa è gravemente ferita e la situazione é molto seria" - ha affermato in un briefing riservato alla stampa anglofona registrata e diffusa in internet dall'agenzia cattolica americana Catholic news service - "ora dobbiamo riparare a questo danno". Un danno che - ha affermato - ha riguardato "l'autorità della Chiesa e la fedeltà al Vangelo", minando "non solo la fiducia nei vescovi ma anche quella dei vescovi stessi". Ai quali il Papa oggi chiede - ha spiegato il presule di Clogher - di rispondere anche a livello individuale di quanto accaduto, e di porre davanti a tutto le ingiustizie e le sofferenze imposte alle vittime. Una prova "dolorosa" quella che sta attraversando la comunità cattolica irlandese che vede "alcuni uomini di Chiesa - ha affermato questa mattina il segretario di Stato vaticano, card.Tarcisio Bertone, nell'omelia di una messa celebrata per i vescovi irlandesi nelle Grotte vaticane - coinvolti in atti particolarmente esecrabili", una situazione che richiede prima di tutto che "il peccatore riconosca la propria colpa in piena verità". Solo così si potrà superare la "tempesta", una delle tante che da qualche tempo scuotono la chiesa e per le quali Ratzinger espresse la sua preoccupazione nella sua ultima via Crucis da cardinale.

Per questo il Papa ha convocato i vescovi irlandesi in Vaticano per la terza volta in sette mesi, un incontro di un giorno e mezzo a porte chiuse e ai massimi livelli. Sospesa fino all'una di domani ogni altra attività. Il Papa, come ha riferito questa mattina alla Radio Vaticana il primate d'irlanda, card. Sean Brady - "é molto preoccupato". Lo si era capito l'11 dicembre scorso, quando al termine di un altro incontro con i vertici della Conferenza episcopale irlandese aveva gridato allo "sdegno" e al "tradimento" per i "crimini odiosi" che avevano infangato la chiesa d'Irlanda. E questa mattina, nelle Grotte vaticane, curia romana ed episcopato irlandese hanno pregato insieme per le vittime degli abusi.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni