Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Obama andra' il 18 dicembre a Copenaghen

Il presidente parteciperà alla fine dei negoziati

05 dicembre, 00:03
Barack Obama
Barack Obama
Obama andra' il 18 dicembre a Copenaghen

NEW YORK - Il presidente americano Barack Obama ha deciso di partecipare alla fase finale del summit sul clima di Copenaghen, in programma dal 7 al 18 dicembre nella capitale danese, ha annunciato la Casa Bianca. Inizialmente Obama aveva programmato una sosta a Copenaghen il 9 dicembre per trasferirsi poi il giorno dopo a Oslo per la cerimonia di consegna il 10 dicembre del Nobel per la Pace. Ma la Casa Bianca ha preso atto delle critiche avanzate da diversi leader al programma di Obama: la sua presenza alla fase finale del summit, quando il 17 e 18 dicembre convergeranno in Danimarca numerosi leader mondiali, avrebbe potuto produrre risultati più concreti nei difficili negoziati per un accordo sul modo migliore per affrontare il problema del riscaldamento del pianeta. Così la Casa Bianca ha annunciato che il presidente Usa ha cambiato programma. Sarà anche lui a Copenaghen nella fase finale e non più il 9 dicembre come inizialmente annunciato. "Dopo conversazioni con altri leader e visti i progressi che sono già stati realizzati per dare una spinta dinamica ai negoziati - afferma una dichiarazione diffusa venerdì sera dalla Casa Bianca - il presidente Obama ritiene che la leadership americana può dare risultati più produttivi partecipando al vertice di Copenaghen il 18 dicembre, anziché il 9 dicembre". Gli Stati Uniti porteranno al summit l'impegno a ridurre le emissoni di gas inquinanti circa del 17 per cento nel 2020 (usando come parametro i livelli del 2005). In una dichiarazione diffusa in serata, il portavoce della Casa Bianca Robert Gibbs ha indicato tra l'altro che la decisione di Obama di andare alla fine dei negoziati si spiega in quanto "emerge un consenso" sul fatto che occorra mobilitare risorse di 10 miliardi di dollari l'anno entro il 2012 per aiutare i paesi in via di sviluppo. Lo spostamento del viaggio a Copenaghen al 18 dicembre offrirà inoltre ad Obama un'altra opportunità: vista la presenza al summit del collega russo Dmitri Medvedev, l'inquilino della Casa Bianca potrebbe firmare in quella occasione il nuovo accordo sulla riduzione degli arsenali nucleari se saranno state superate per quella data le differenze che ancora restano tra Washington e Mosca in materia. Il nuovo accordo prenderà il posto dello Start 1 che scade proprio adesso (il 5 dicembre) ma che sarà propogato fino a che non sarà stato firmato il nuovo trattato tra Usa e Russia. La decisione di Obama di spostare al 18 dicembre il suo viaggio a Copenaghen ha già avuto eco favorevole a Parigi, dove il presidente francese Nicolas Sarkozy ha subito accolto "con grande soddisfazione" la notizia.

 

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni