Percorso:ANSA.it > In Breve > News

Spot Nespresso in paradiso, Lavazza protesta

'Stop a pubblicita' con George Clooney o presenteremo ricorso al Gran Giuri''

11 dicembre, 09:28
I due spot a confronto
I due spot a confronto
Spot Nespresso in paradiso, Lavazza protesta

(di Amalia Angotti).

TORINO  - La Nespresso manda George Clooney in Paradiso e fa arrabbiare la Lavazza che da quindici anni ambienta nel regno dei cieli la sua campagna pubblicitaria, ideata dall'Agenzia Armando Testa. Tra le due aziende del caffé é guerra: "o ritira lo spot o presenteremo ricorso al Gran Giurì", minaccia la Lavazza. La campagna internazionale della società svizzera, lanciata all'estero, è appena partita in Italia: l'affascinante Clooney, travolto da un pianoforte caduto da un palazzo, finisce in paradiso e per salvarsi la vita cede la nuova macchina per il caffé a San Pietro, interpretato da John Malkovich.

La reazione della Lavazza, che dal 2000 ha scelto come protagonista dei suoi spot ambientati nell'aldilà la celebre coppia formata da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, non si fa attendere. "E' una cosa strana e singolare", commenta l'amministratore delegato, Gaetano Mele, con toni duri. "Mi chiedete se hanno copiato? E' difficile non pensarlo. E' tutto uguale, l'ambientazione è identica. Inoltre si tratta di un'azienda straniera che vende un prodotto tipico del Made in Italy, l'espresso, e la Lavazza è una protagonista di questo business. Tuttavia io non voglio crederlo. Preferisco pensare che si tratti di una sfortunata svista. Confido quindi che l'azienda svizzera ritiri il suo spot, ponendo fine a questa imbarazzante situazione. Se così non dovesse essere, ci tuteleremo nelle sedi più opportune. In 40 anni che lavoro nel settore non mi era mai capitata una cosa del genere".

Giacomo Bogetto, consigliere di amministrazione dell'Agenzia Testa per la quale segue la Lavazza, si dice "sconcertato": "La nostra campagna Paradiso, partita nel 1995 con Tullio Solenghi, ha avuto un successo enorme: ha una percentuale di gradimento che supera il 90% e oltre il 95% dei telespettatori ricorda gli spot. Abbiamo già mandato in onda 60 episodi e ce ne saranno di nuovi. Contiamo nell'intelligenza delle persone e nella loro capacità di giudizio". I tempi, spiega Mele, saranno rapidi: la richiesta alla Nestlé perché sospenda la campagna è già partita e, tra pochi giorni, se non ci sarà un riscontro sarà pronto il ricorso. Tutto dipende poi dalla data in cui si riunirà il Gran Giurì: se non sarà immediata, la campagna con Clooney resterà in onda nel periodo natalizio. La guerra sul paradiso è solo all'inizio.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni