Percorso:ANSA.it > Economia > News

Pensionati all'attacco del governo: 'Non staremo né zitti né fermi'

I sindacati confederali di categoria: 'Considerati cittadini di serie B. Il governo si ravveda'

13 marzo, 17:34
Una protesta di pensionati (archivio)
Una protesta di pensionati (archivio)

Correlati

Pensionati all'attacco del governo: 'Non staremo né zitti né fermi'

"C'è una differenza di un miliardo tra ciò che abbiamo finanziato in passato e quello che è in bilancio quest'anno" per la cig in deroga. Lo dice il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, sottolineando che "è un dato meccanico". Alla domanda su quando verrà sciolto il nodo delle risorse, risponde: "Non lo so, sappiamo che abbiamo questo problema"

"Abbiamo cercato di fare una operazione che rende semplice la possibilità di assumere": così il ministro del Lavoro parla delle misure sui contratti a termine e sull'apprendistato approvate ieri dal Consiglio dei Ministri, improntate ad una "drastica semplificazione". "Abbiamo fatto ciò che ritenevamo assolutamente indispensabile, abbiamo bisogno che" questi due strumenti "siano utilizzati con meno vincoli", aggiunge Poletti, tornando ad usare l'espressione "norme-tortura, di cui spesso non si capisce la ratio".

PENSIONATI SUL PIEDE DI GUERRA - "Nessuna svolta buona per i pensionati e gli anziani. Tra le misure annunciate ieri dal governo per loro non c'è niente ed è ormai del tutto evidente che sono considerati a tutti gli effetti dei cittadini di serie B, non meritevoli di alcuna attenzione. Lo affermano Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil, che dicono "non resteremo fermi e zitti". "La condizione di milioni di persone a cui sono stati chiesti negli ultimi anni tanti sacrifici - continua la nota congiunta di Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil - non può essere archiviata così. Chiediamo al governo di ravvedersi". "Noi non staremo né fermi e né zitti a guardare e subire l'ennesima ingiustizia ai danni di chi ha lavorato una vita versando i contributi e pagando le tasse fino all'ultimo centesimo. E' inaccettabile - concludono Spi, Fnp e Uilp - che per pensionati ed anziani non ci siano sgravi fiscali come è inaccettabile che si pensi di agire solo sulle pensioni per fiscalizzare gli oneri a carico dei nuovi assunti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni