Percorso:ANSA.it > Economia > News

Cresce l'export, ok made in Italy alimentare

Esportazioni a +0,6% trainate dai Paesi Extra Ue, l'import +1,9%

15 novembre, 18:27

ROMA  - A settembre cresce il commercio italiano con l'estero: rispetto al mese di agosto l'export segna +0,6% trainato dai Paesi Extra Ue, l'import +1,9%. Lo rileva l'Istat che registra, rispetto al 2012, un andamento positivo per le vendite all'estero del 2% e un calo dell'import dello -0,1%. La bilancia commerciale è in attivo per 794 milioni contro i 131 milioni di . Nel terzo trimestre rispetto al secondo, l'export è stazionario e l'import cresce dell'1,9%.
Nei primi tre trimestri l'Istat osserva una contenuta flessione tendenziale dell'export (-0,3%) e una marcata riduzione dell'import (-6,1%). E nei primi nove mesi dell'anno rileva un avanzo commerciale di 19,6 miliardi che, al netto dei prodotti energetici, raggiunge 60,8 miliardi. A settembre l'aumento tendenziale delle esportazioni è particolarmente accentuato verso Cina (+18,8%) e paesi Mercosur (+17,0%). Sono in forte espansione soprattutto le vendite di autoveicoli (+15,5%) e di articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici (+9,7%).

Coldiretti,record export alimentare a 34mld  - Il Made in Italy agroalimentare conquista l'estero e nel 2013 l'Italia segnerà un record nel valore delle esportazioni agroalimentari a 34 miliardi di euro per effetto del'aumento del 7 per cento delle esportazioni. E' quanto emerge da una proiezione della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi ai primi sette mesi dell'anno. Il prodotto piu' esportato è il vino che nel 2013 fa segnare il record storico con un valore delle vendite che raggiunge per la prima volta i 5 miliardi di euro per effetto di un aumento del 9 per cento degli acquisti oltre confine. I due terzi del fatturato realizzato all'estero si ottiene con l'esportazione di prodotti agroalimentari verso i paesi dell'Ue (+6 per cento), ma il Made in Italy va forte anche nelle Americhe (+7 per cento), e nei mercati emergenti: dall'Asia, dove si è avuto un incremento del 10 per cento, all' Africa, in crescita del 15 per cento, e Oceania (+16 per cento). Tra i vini a realizzare le migliori performance sono stati gli spumanti (+18 per cento in valore) Dopo il vino si classifica l'ortofrutta fresca (+10 per cento). Aumentano anche pasta (+4 per cento), olio d'oliva (+10 per cento),salumi (+6 per cento) e formaggi (+1%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni