Percorso:ANSA.it > Economia > News

Abolizione Imu, Ue preoccupata

Assopetroli, si rischia aumento accise benzina

18 settembre, 11:16

ROMA  - ''Come la Ferrari, l'Italia incarna grande tradizione, stile e capacità tecnica, però per poter vincere bisogna avere un motore più competitivo ed essere sempre pronti a cambiare e ad adeguarsi''. Lo ha detto il vicepresidente della Commissione Ue, il finlandese Olli Rehn, aggiungendo ''spero che Raikkonen sia fonte di ispirazione per l'Italia'' e augurandosi ''che l'Italia guidi con entrambe le mani sul volante e rimanga fermamente in pista''. ''Mi congratulo - ha detto Rehn in apertura del suo intervento alla Commissione bilancio della Camera - con l'Italia per gli sforzi intrapresi e la riuscita del salvataggio della Costa Concordia''.

''Nel caso dell'Italia, dove l'economia mostra ancora segni debolezza, l'incertezza politica frena gli investimenti e la ripresa che è molto necessaria''.

Il provvedimento preso dall'Italia con l'abolizione dell'Imu ''ha suscitato e suscita preoccupazioni, rispetto allo spostamento degli oneri fiscali dai fattori produttivi verso altri cespiti''. Lo ha detto il commissario Ue agli Affari economici, Olli Rehn, spiegando che ''sarà nostro dovere verificare la service tax''.

La decisione di abolire l'Imu sulla prima casa presa dal governo italiano ''va in direzione opposta rispetto alle raccomandazioni del Consiglio Ue'', che chiede di spostare la pressione fiscale dai fattori produttivi verso il patrimonio e il consumo''. Rehn ha aggiunto però che ''se configurata bene, la nuova service tax potrebbe, potrebbe, essere coerente con le raccomandazioni del consiglio''.

Rehn ha spiegato che la Commissione europea ''ha il dovere di chiedere correzioni'' quando gli Stati membri dell'Unione prendono decisioni non coerenti con gli impegni assunti a Bruxelles.

Il premio di rendimento pagato dai titoli di Stato italiani, che ha superato quelli spagnoli, è ''un segnale d'allarme'', che sottolinea l'importanza di un debito sostenibile e di un governo stabile. Ha affermato il commissario Ue agli Affari economici.

Grecia, Spagna e Italia meridionale sono le aree economiche dell'eurozona dove la disoccupazione ha raggiunto livelli ''troppo elevati'' e per questo servono riforme pro-crescita. Ha sottoineato Rehn.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni