Percorso:ANSA.it > Economia > News

Della Valle al Colle, liberta' in pericolo

Marchionne, per noi strategica. Attesa per 15% inoptato

09 luglio, 10:07
Della Valle al Colle, liberta' in pericolo
Della Valle al Colle, liberta' in pericolo
Della Valle al Colle, liberta' in pericolo

Rcs "é strategica" per Fiat, "altrimenti non avremmo investito tanto". E' l'amministratore delegato Sergio Marchionne a giustificare così la decisione del gruppo di portarsi al 20% del capitale della società editoriale. Suona come un perfetto allinearsi con le scelte del presidente John Elkann ma stona un po' con le posizioni tenute in passato, così critiche nei confronti del capitalismo italiano, e con le parole di chi diceva che il suo lavoro era solo 'fare auto'. Sul fronte opposto Diego Della Valle che, dopo aver chiesto alle banche di appoggiare la sua idea di azionariato diffuso, ora si rivolge al presidente della Repubblica perché vede messa "in pericolo la libertà di opinione di un pezzo importante della stampa italiana".

Si scalda così l'aria intorno alla 'fase 2' dell'aumento di capitale che, chiusa venerdì l'offerta in opzione dell'aumento di capitale da 400 milioni, prevede da mercoledì l'asta in Borsa dei diritti non sottoscritti. "Nessuna disputa o competizione personale con alcuno - scrive però Della Valle chiamando ad arbitro Napolitano - è mia ferma convinzione che in un Paese democratico la stampa debba essere indipendente e libera di esprimere le proprie opinioni senza vincoli o pressioni e bisogna evitare che chiunque tenti di prenderne il controllo per poterlo poi utilizzare come strumento di pressione".

Dopo essersi detto, quattro giorni fa, pronto "se il piano funziona a prendere anche tutto l'inoptato e quindi anche più del 20%" ora Della Valle, all'8,8% post aumento, chiede ai soci forti, Fiat, Intesa e Mediobanca, di fare insieme a lui "un passo indietro" e di lasciare "completamente l'azionariato di Rcs liberandolo così da tutte le vecchie polemiche e da tutte le dietrologie di ogni tipo". Una questione di democrazia secondo il numero uno della Tod's, per difendere la quale "bisogna evitare che chiunque tenti di prendere il controllo (del gruppo Rcs) per poterlo poi utilizzare come strumento di pressione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni