Percorso:ANSA.it > Economia > News

Bce taglia i tassi, -0,25%. Draghi: forte incertezza

Spread schizza a 460, Borsa Milano in forte calo. Monti:conclusioni Vertice Ue non in discussione

05 luglio, 23:35
Un operatore in Borsa
Un operatore in Borsa
Bce taglia i tassi, -0,25%. Draghi: forte incertezza

Il Consiglio direttivo della Bce presieduto da Mario Draghi ha deciso di abbassare il tasso di riferimento principale di Eurolandia di 25 punti base portandolo allo 0,75%. Con il taglio dei tassi allo 0,75% deciso oggi dalla Bce, l'Eurotower scende per la prima volta sotto l'1%. La Bce ha portato a zero il tasso sui depositi da quota 0,25%. La misura, spiega l'istituto centrale, avrà effetto dal prossimo 11 luglio. Martedì i depositi delle banche presso l'Eutower erano saliti al massimo degli ultimi due mesi.

DRAGHI: ZONA EURO RESTA DEBOLE, ELEVATA INCERTEZZA - L'economia della zona euro "resta debole" e permane "una elevata incertezza". Lo afferma il presidente della Bce Mario Draghi secondo cui la "ripresa sarà graduale". La "pressione sull'inflazione é calata ulteriormente", ha spiegato Draghi. L'inflazione dovrebbe "scendere sotto il 2% nel 2013" dopo un calo nel corso dell'attuale anno. Una "disoccupazione elevata" peserà sullo slancio della ripresa che è prevista "graduale" nel corso dell'anno. E' quanto afferma il presidente della Bce Mario Draghi al termine del board. Nel secondo trimestre - aggiunge - i dati macro indicano un'economia più debole.

Draghi torna a giudicare con favore i risultati del vertice Ue grazie al quale sono state "gettate le basi" per una Unione più solida nel futuro, per "ristabilire la fiducia" e "avviare una crescita sostenibile". Draghi ha ricordato anche la prevista attribuzione alla Bce della supervisione unica e la possibilità per i due fondi europei di ricapitalizzare direttamente le banche.

Il consiglio direttivo della Bce ha accolto favorevolmente la decisione del Vertice Ue di "usare con flessibilità" i fondi europei Esm e Efsf per "stabilizzare i mercati" in funzione anti spread. Lo afferma il presidente della Bce Mario Draghi ricordando che la banca centrale agirà da agente dei due fondi.

Draghi non si sbilancia sulla possibilità di un nuovo Ltro, la maxi operazione di rifinanziamento per le banche lanciata dall'istituto per due volte nei mesi scorsi. "Sono misure temporanee - spiega - non prendiamo impegni ex ante".

La Bce sarà "rigorosa e indipendente" nel suo nuovo impegno di supervisore unico del sistema bancario che l'Unione Europea progetta di affidarle nei prossimi mesi. Lo afferma il presidente Mario Draghi che ha posto cinque punti per la proposta sulla quale si "aspetta un forte impegno politico" dei leader europei.

Draghi ha spiegato come "qualsiasi proposta" arriverà dalle istituzioni europee, questa deve poter mettere la Bce nelle condizioni di non "avere rischi per la propria reputazione". I nuovi impegni "dovranno essere separati da quelli della politica monetaria" per evitare pericolose frammistioni, e la Bce lavorerà contando "sui supervisori nazionali". Sono "stato in Banca d'Italia 6 anni e so bene la storia, le capacità e le tradizioni dei supervisori nazionali" ha aggiunto.

La Bce sarà "rigorosa e indipendente" nel suo nuovo impegno di supervisore unico del sistema bancario che l'Unione Europea progetta di affidarle nei prossimi mesi. Lo afferma il presidente Mario Draghi che ha posto cinque punti per la proposta sulla quale si "aspetta un forte impegno politico" dei leader europei.

Il consiglio direttivo odierno della Bce "non ha discusso di nuove misure" straordinarie, ha affermato Draghi.

VERTICE UE: MONTI, CON SCUDO ANTI-SPREAD PATTO PIU' ROBUSTO
- Con l'approvazione di meccanismi di stabilizzazione, a breve termine, dei mercati finanziari si è raggiunto un "patto più robusto" in seno al Vertice Ue. Lo ha detto il premier Mario Monti riferendo alla Camera sull'ultimo Consiglio europeo spiegando si è "contribuito a qualcosa di non perfetto" ma che rappresenta un "passo avanti significativo".

Monti apprezza la "coesione" politica delle forze politiche che hanno dato un contributo per sostenere il governo. Si tratta di un "carburante essenziale", ha detto parlando alla Camera.

"L'Italia è stata attiva nel concorrere alle decisioni su molti dei temi" affrontati al vertice europeo, "seguendo quell'impulso che veniva dal Parlamento, soprattutto per le politiche della crescita". Ha detto Monti riferendo alla Camera del vertice Ue.

"Come è naturale dopo eventi importanti, ci sono state letture diverse dei risultati del Consiglio Europeo anche con interpretazioni opposte con presunti vincitori e presunti vinti. Ma il Consiglio Ue non è un gioco e non è a somma zero: se lavoriamo bene la somma è positiva e ci guadagna l'Europa, ci guadagnamo tutti". Lo ha detto Mario Monti alla Camera sottolineando che il vertice di Bruxelles "appartiene a quest'ultima categoria".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni