Percorso:ANSA.it > Economia > News

Da 'nuovo' art.18 a mini-Aspi, la riforma

Stretta su contratti precari, cambiano ammortizzatori sociali

22 marzo, 21:28
Il ministro del Lavoro Elsa Fornero
Il ministro del Lavoro Elsa Fornero
Da 'nuovo' art.18 a mini-Aspi, la riforma

di Corrado Chiominto

ROMA - L'impianto delle modifiche all'art.18 non cambia, non sarà prevista la possibilità di reintegro nel caso di licenziamento illegittimo per cause economiche come nel "modello tedesco". Ma la norma sarà riscritta per evitare abusi. E' una delle ultime novità della riforma del mercato del lavoro che domani approda al Consiglio dei Ministri che esaminerà un "atto di indirizzo" al quale seguirà, solo in un secondo momento, il testo normativo, molto probabilmente un ddl delega. La riforma prevede una stretta sulle tipologie contrattuali a maggior rischio di precarietà, con paletti anti-abusi, ma anche la riforma degli ammortizzatori sociali, con l'arrivo di una nuova assicurazione sociale per l'impiego, una sorta di assegno di disoccupazione decrescente per sostenere il lavoratore in cerca di un nuovo lavoro. Ecco la proposta del Governo punto per punto:

- ARTICOLO 18: L'impianto delle modifiche non cambia. Il Pd e i sindacati premono perché si mutui la norma dal modello tedesco che dà al giudice anche la possibilità di reintegro per il licenziamento illegittimo per motivi economici. Ma al momento il governo non raccoglie l'indicazione. La norma, però, verrà riscritta per evitare che vi possano essere abusi e discriminazioni. La revisione dell'art.18 prevederà comunque tre tipologie: la prima è quella dei licenziamenti discriminatori, che sono dichiarati nulli; la seconda è quella legata al cosiddetto licenziamento per ragione disciplinare (giusta causa o giustificato motivo soggettivo) per il quale sarà il magistrato a decidere tra il reintegro e l'indennizzo economico (15-27 mensilità); la terza riguarda il licenziamento per ragioni economiche (giustificato motivo oggettivo) per il quale, se giudicato illegittimo dal giudice, è previsto solo l'indennizzo fino a 27 mensilità.

- NO ART.18 PER STATALI: le nuove norme sui licenziamenti illegittimi non varrà per i lavoratori pubblici.

- CONTRATTI: Il contratto a tempo indeterminato sarà "dominante" con il rafforzamento dell'apprendistato per l'ingresso nel mercato del lavoro.

- STRETTA CONTRATTI TERMINE: Saranno penalizzati i contratti a termine (ad esclusione di quelli stagionali o sostitutivi) con un contributo aggiuntivo dell'1,4% da versare per il finanziamento del nuovo sussidio di disoccupazione (oltre all'1,3% attuale). Per i contratti a termine non saranno possibili proroghe oltre i 36 mesi.

- PALETTI A CONTRATTI A RISCHIO PRECARIETA': Il contratto di associazione in partecipazione sarà limitato solo per le aziende in ambito familiare. Contrasto anche alle partite Iva sospette (per celare lavoro dipendente) e professionalizzazione dei co.co.pro che non potranno essere utilizzati per lavori ripetitivi. Stop al lavoro a chiamata, che diventa un surrogato del contratto subordinato.

- NO STAGE GRATIS SE SI E' GIA' FORMATI: Dopo la laurea o dopo un master - ha spiegato Fornero - si va in azienda ma non con uno stage gratuito, magari sarà una collaborazione, magari un lavoro a tempo determinato ma è un lavoro e l'azienda lo deve pagare.

- NORMA CONTRO DIMISSIONI IN BIANCO: Nella riforma del mercato del lavoro c'é la norma contro le dimissioni in bianco, strumento spesso utilizzato a discapito delle lavoratrici.

- AMMORTIZZATORI: Il nuovo sistema andrà a regime nel 2017 e sarà universale. Prevede da subito l'arrivo del nuovo sussidio di disoccupazione (l'Aspi) che scatterà dal prossimo anno. Scompare invece l'indennità di mobilità (che vale oggi per i licenziamenti collettivi e può durare fino a 48 mesi per gli over 50 del Sud) che però sarà eliminata definitivamente solo nel 2017. Per il nuovo sistema sono previste risorse aggiuntive per 1,7-1,8 miliardi.

- CASSA INTEGRAZIONE: Gli strumenti saranno modulati a seconda delle diverse situazione. Rimane la cassa integrazione ordinaria se c'é una riduzione temporanea del lavoro. Scatterà invece la cassa integrazione straordinaria se c'é crisi e serve una ristrutturazione dell'impresa per riportarla alla produttività. In quest'ultimo caso viene quindi esclusa la causale di chiusura dell'attività (resta possibile solo quando é previsto il rientro in azienda). Se invece non c'é questa possibilità scatta l'Aspi.

- ASPI: l'Assicurazione Sociale per l'Impiego sarà universale, sostituirà l'attuale indennità di disoccupazione. Durerà 12 mesi (18 per gli over 55) e dovrebbe valere il 75% della retribuzione lorda fino a 1.150 euro, e il 25% per la quota superiore a questa cifra, con un tetto di 1.119 euro lordi per il sussidio. Si riduce dopo i primi sei mesi. Sarà quindi più alta dell'indennità attuale che al suo massimo raggiunge il 60% della retribuzione lorda (e dura 8 mesi, 12 per gli over 50). Sarà finanziata anche dai fondi della Cig in deroga.

- MINI-ASPI: E' una sorta di assegno di disoccupazione a requisiti ridotti che andrà ai lavoratori precari che hanno lavorato un minimo di 13 settimane di lavoro in un anno.

- FONDO SOLIDARIETA' PER LAVORATORI ANZIANI: Sarà pagato dalle aziende e dovrebbe fornire un sussidio al lavoratori anziani che dovessero perdere il lavoro a pochi anni dalla pensione. Sarà su base assicurativa. E' stato chiesto dai sindacati per fronteggiare l'eliminazione della mobilità.

- POLITICA ATTIVA PER IL LAVORO: E' un punto sul quale il governo ha avviato un tavolo con le regioni per servizi che promuovano l'occupazione e la formazione.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni